Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

“Premio a scuola nel Parco” – III edizione. Concorso per l’educazione ambientale scolastica)

logo-parco-nazionale-del-cilento-e-vallo-di-diano[1]Presso il Savoy Beach Hotel di Capaccio-Paestum si è svolta il 5 giugno scorso la manifestazione conclusiva del Programma di Educazione Ambientale “A Scuola nel Parco”, giunto alla sua ottava edizione. In un ambiente accogliente e spettacolare la numerosissima comitiva di alunni e studenti è stata accolta dal personale dell’Area Promozione e Comunicazione – Ufficio Educazione ambientale dell’Ente Parco. L’evento conclusivo organizzato dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ha visto la partecipazione di 20 classi ed oltre 350 alunni delle scuole primarie secondarie di I° grado degli Istituti scolastici ricadenti nell’area protetta, che si sono alternati nella presentazione degli elaborati e dei lavori realizzati dalle classi aderenti al concorso per l’educazione ambientale scolastica, denominato “Premio a scuola nel parco”, giunto quest’anno alla terza edizione.
Nel corso della giornata conclusiva svoltasi in concomitanza con la quarantaduesima edizione della “Giornata Mondiale dell’Ambiente”, sono stati presentati i risultati delle attività di educazione ambientale realizzate con le scuole e mostrati gli elaborati e i lavori. In totale sono stati assegnati 12 premi alle classi più meritevoli classificatesi ai primi tre posti, suddivisi tra le sezioni, letteraria, artistica e multimediale.
Al termine della manifestazione si è svolta la premiazione delle classi vincitrici e la consegna dei premi e degli attestati.
L’Ente Parco, in linea con gli obiettivi del Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, e in considerazione delle positive esperienze maturate, in termini di contenuti e partecipazione, nel corso delle precedenti annualità del programma di educazione ambientale “A Scuola nel Parco”, al fine di valorizzare ulteriormente l’attività e la produzione delle scuole nel campo dell’educazione ambientale ha indetto, per l’anno scolastico 2013-2014, la III edizione del concorso per l’educazione ambientale scolastica, “Premio a Scuola nel Parco”.
L’obiettivo principale del concorso è quello di avvicinare i giovani alla conoscenza e alla difesa dell’ambiente, alla promozione e alla diffusione di comportamenti ecosostenibili.
Le tematiche del concorso sono state quelle che hanno ispirato i contenuti del programma didattico-educativo, “A Scuola nel Parco”.
La rielaborazione delle suddette tematiche ad opera delle classi interessate, ha incentivato la partecipazione attiva degli studenti.
Il programma di educazione ambientale “ A Scuola nel Parco”, realizzato nel corso dell’anno scolastico 2013-2014, è stato ideato e promosso dall’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ed ha inteso promuovere la “cultura dell’ambiente”, ovvero quel complesso di conoscenze, di valori e di competenze che riguardano in maniera imprescindibile la tutela dell’ambiente, la salute e la qualità della vita delle persone. L’educazione alla sostenibilità ambientale è un elemento essenziale nella società odierna, in quanto si prefigge l’obiettivo di stimolare nei discenti una particolare sensibilità per i problemi legati all’ambiente e di accrescere il senso di responsabilità e di appartenenza al proprio territorio.
Il programma didattico-educativo, costituito da innumerevoli proposte educative finalizzate alla realizzazione di attività didattico-divulgative, coerenti con i Piani dell’Offerta Formativa (POF) degli Istituti scolastici aderenti, è articolato in moduli, percorsi e unità didattiche, differenziate per grado scolastico. Il risultato è un’offerta articolata in 5 macro aree tematiche: biodiversità, paesaggio, sviluppo sostenibile, educazione alimentare, sport & natura, 23 percorsi tematici e ben 190 unità didattiche.
L’adesione al programma di educazione ambientale “A Scuola nel Parco” è stata considerevole ed ha interessato più del 35 per cento delle scuole di ogni ordine e grado dell’area del Parco.
Il programma di educazione ambientale ha coinvolto 156 classi e più di 2000 alunni:
– 5 classi di una Direzione didattica (Direzione Didattica I° Circolo di Agropoli)
-127 classi di 19 Istituti comprensivi (Rossi-Vairo Agropoli, Agropoli-San Marco, Albanella, Ascea; Buonabitacolo, Camerota, Capaccio Capoluogo, Capaccio-Paestum, Casal Velino, Castellabate, Castel San Lorenzo, Gioi, Laurino, Piaggine, Omignano, San Giovanni a Piro, Santa Marina di Policastro, Rofrano, Santa Croce di Sapri,
– 5 classi della Scuola secondaria di I° grado (Torre-De Mattia di Vallo della Lucania)
– 19 classi di 4 istituti della scuola secondaria di II° grado (ITES G.B. Vico Agropoli, IIS “Sacco” Sant’Arsenio, IIS M. De Vivo San Marco Castellabate, IIS C. Pisacane Sapri.

Queste le classi vincitrici della terza edizione del “Premio a scuola nel Parco”
I. Sezione Letteraria
– primo premio è stato assegnato all’Istituto comprensivo di Buonabitacolo – scuola secondaria I° grado – classi IIA, IIB, che hanno presentato un elaborato dal titolo: “Il Geosito di Buonabitacolo”, che ha totalizzato 212 punti.
– secondo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo di Castellabate – plesso di San Marco – scuola primaria – classe IV, che ha presentato un opuscolo dal titolo: “Alla scoperta di antichi mestieri”, che ha totalizzato 211 punti.
– terzo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri – scuola secondaria I° grado, classi IA e IB, che hanno presentato un opuscolo, dal titolo: ”Piccoli speleologi a caccia di grotte, cavità naturali e …”, che ha totalizzato 184 punti.
– terzo premio (ex aequo) è stato assegnato all’Istituto Comprensivo- plesso di Perdifumo – scuola primaria – pluriclasse III,IV,V, che ha presentato un racconto dal titolo: “Dal Tedide con furore … il Cilento ed il Calore”, che ha totalizzato 184 punti.

II. Sezione Multimediale
– primo premio è stato assegnato all’Istituto comprensivo di Casal Velino – plesso di Casal Velino capoluogo – scuola secondaria I° grado, classe IIIB, che ha presentato un filmato dal titolo: “Velia: dall’età del bronzo alla colonizzazione greca”, che ha totalizzato 226 punti.
– secondo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo Santa Marina di Policastro – plesso di Policastro – scuola secondaria di I° grado, classe IIA, che ha presentato un power point dal titolo: “Cibo e cultura”, che ha totalizzato 225 punti.
– terzo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo “T. Gaza” di San Giovanni a Piro – plesso di Scario – scuola primaria, classi IV e V, che hanno presentato un power point, dal titolo: “I fossili custodi preziosi del nostro passato”, che ha totalizzato 214 punti.
– terzo premio (ex aequo) è stato assegnato all’Istituto Comprensivo di Buonabitacolo – scuola secondaria di I° grado, classe IIIA e IIIB, che hanno presentato un filmato, dal titolo: “Gli antichi mestieri: i Carrieri di Buonabitacolo”, che ha totalizzato 214 punti.

III. Sezione Artistica
– primo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo “Rossi-Vairo” di Agropoli -scuola secondaria I° grado – Laboratorio del Fare e del Sapere, che ha presentato un plastico, dal titolo: “Riciclo al 100 %”, che ha totalizzato 226 punti.
– secondo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo L. da Vinci” di Omignano – scuola primaria, classe V, che ha presentato un plastico, dal titolo: “L’alba dell’arte”, che ha totalizzato 221 punti.
– terzo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo di Buonabitacolo – scuola secondaria di I° grado, classi IA e IB, che hanno presentato poster, dal titolo “Li Iazzi”, che ha totalizzato 216 punti.
– terzo premio (ex aequo) è stato assegnato all’Istituto Comprensivo Agropoli-San Marco – plesso di Mattine- scuola primaria, classe IA, che ha presentato un plastico, dal titolo “Cilento: prodotti tipici”, che ha totalizzato 216 punti.