Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Centri per l’Impiego della Provincia di Salerno: attivati gli sportelli informativi per accedere ai fondi del progetto Microcredito e Servizi per il Lavoro

“L’attivazione degli sportelli informativi nella rete dei Centri per l’Impiego della Provincia di Salerno, creati dall’Ente Nazionale per il Microcredito, che svolgeranno attività di assistenza e di orientamento per accedere al microcredito, sono un’importante azione di inclusione sociale ed occupazionale, attraverso il supporto alle singole persone ed alle piccole realtà imprenditoriali prive dei requisiti per accedere al circuito bancario”. Così, l’assessore provinciale al Lavoro Pina Esposito, che ha partecipato a Napoli alla presentazione del “Progetto Microcredito e Servizi per il Lavoro”, che prevede in Campania la rete di 31 sportelli informativi creati dall’Ente Nazionale per il Microcredito. “Per garantire l’innovativo servizio- continua- l’Ente, attraverso il “Progetto Microcredito e Servizi per il Lavoro”, inserito nelle attività cofinanziate dal FSE, ha formato 38 operatori interni e 8 Amministrazioni campane, tra cui la Provincia di Salerno, e già operativi presso i Centri per l’Impiego, i Comuni e le Camere di Commercio. L’obiettivo dei nuovi sportelli è, infatti, fornire notizie puntuali sui programmi di microcredito attivi e sull’offerta di incentivi per l’avvio d’impresa e per l’autoimpiego”.
“Rendere disponibile un accesso diretto alle opportunità di finanziamento offerte dalla Rete del Microcredito- sottolinea- è un’iniziativa strategica, soprattutto nella difficile congiuntura occupazionale che stiamo attraversando. Si tratta di un’attività che si inserisce nell’ambito del percorso di riorganizzazione dei Centri per l’Impiego, che è ormai in piena fase operativa anche alla luce del finanziamento ottenuto dalla Regione Campania, finalizzato proprio all’implementazione delle politiche attive per il lavoro. Sostenere con il microcredito l’avvio di piccole imprese e percorsi di auto-impiego è un’altra opzione che si rende disponibile per fare fronte alle difficoltà di inserimento nel circuito occupazionale”.
“E’ questo il versante sul quale – conclude – l’Amministrazione Provinciale, guidata dal presidente Antonio Iannone, continua a rimanere fortemente mobilitata”.