Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Anche nel 2014 duecento famiglie di Capaccio Paestum potranno beneficiare del pacco alimentare

Anche per l’anno 2014 il Comune di Capaccio in collaborazione con il Banco Alimentare Campania onlus ha previsto il progetto “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”. Il progetto prevede la distribuzione di generi alimentari a 200 famiglie indigenti residenti o domiciliate nel territorio di Capaccio Paestum. La distribuzione dei pacchi sarà effettuata attraverso la parrocchia di San Pietro Apostolo e la Protezione Civile di Capaccio Paestum.
E’ prevista la consegna mensile del pacco alimentare da gennaio a dicembre 2014 (con l’esclusione di agosto). Per poter entrare nella graduatoria dei beneficiari occorre possedere, al momento della domanda, un valore ISEE pari o inferiore a 3500 euro, residenza nel Comune di Capaccio e cittadinanza in uno degli Stati aderenti e non aderenti all’UE (in quest’ultimo caso con permesso di soggiorno o carta di soggiorno). Il pacco alimentare è da ritenersi equivalente al contributo economico erogato dal Comune, per cui chi usufruirà del pacco non potrà beneficiare del contributo economico per l’intera durata del progetto. La domanda di ammissione deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Politiche sociali del Comune di Capaccio Paestum. La domanda di ammissione dovrà essere presentata all’ufficio protocollo del comune entro il 24 gennaio 2014. Il bando completo è consultabile sul sito istituzionale www.comune.capaccio.sa.it sotto la voce “Bandi e concorsi”. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al’ufficio Politiche sociali a Capaccio capoluogo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, e a Capaccio Scalo il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30.