Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Paestum. Dorico di mare: dalla fornace di Assteas alla ceramica di Vietri

I ceramisti di Vietri saranno a Paestum sabato 25 maggio per l’inaugurazione della rassegna “Dorico di mare: dalla fornace di Assteas alla ceramica di Vietri” che si concluderà il 9 giugno. Partendo dall’antica tradizione della ceramica vietrese s’intende riportare all’attenzione quella, ancora più datata, risalente al periodo in cui a Poseidonia operava il famoso ceramista greco Assteas. I ceramisti vietresi realizzeranno opere ispirate e Paestum che verranno esposte in una mostra visitabile dalle 18 alle 22. L’artista Sergio Vecchio inviterà a donare le opere al Comune al fine di creare un museo contemporaneo della ceramica a Paestum.
La serata, organizzata nel parco di Villa Salati dall’Istituzione Poseidonia e dall’assessorato al Turismo guidato da Vincenzo Di Lucia, inizierà alle 18.30 con gli interventi del sindaco di Capaccio-Paestum Italo Voza, del sindaco di Vietri Francesco Benincasa, del presidente dell’Istituzione Poseidonia Piero Cavallo e di Vincenzo Vassallo in rappresentanza dell’Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Paestum. Interverranno Marina Cipriani, direttrice del Museo Archeologico Nazionale e degli scavi di Paestum, Alfonso Andria, Pietro Amos, Sergio Vecchio e Antonia Willburger.
Seguiranno la “Festa del raku”, a cura di Salvatore Scalise, con la partecipazione dei ceramisti in mostra, un omaggio a Ugo Marano con un video degli artisti nell’officina di Vincenzo Santoriello e, infine, Antonia Willburger ricorderà suo padre, l’artista Peter Willsburger.