Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Frana svincolo Agropoli Nord: il Comune si sostituisce alla Provincia ed esegue i lavori di messa in sicurezza

Il Comune di Agropoli si sostituisce alla Provincia di Salerno per il ripristino della viabilità presso lo svincolo Agropoli Nord della strada provinciale 430, chiuso dallo scorso gennaio a causa della caduta di massi. Sono iniziati, infatti, lunedì 6 maggio i lavori di messa in sicurezza del costone adiacente la sede stradale, che saranno realizzati da una ditta specializzata su incarico dell’ufficio tecnico comunale, in adempimento ad una delibera di indirizzo della giunta comunale. A breve, una volta terminato l’intervento, l’uscita, direzione nord, sarà riaperta al traffico.
«Dopo aver atteso per mesi un eventuale intervento della Provincia di Salerno – afferma il sindaco di Agropoli Franco Alfieri – abbiamo deciso di procedere direttamente alla sistemazione del costone roccioso per garantire la riapertura della strada. Dall’amministrazione provinciale, che si è dimostrata ancora una volta incurante ed assente sul territorio, abbiamo registrato solo rimbalzi burocratici anzichè un concreto interessamento per risolvere il problema».
«Siamo ormai in prossimità della stagione estiva – continua il primo cittadino agropolese – Agropoli è già affollata di tantissimi visitatori. Il perdurare della chiusura dello svincolo Agropoli Nord avrebbe rischiato di provocare ulteriormente danni e disagi all’economia turistica della nostra città. Per questo motivo ci siamo fatti carico di rendere in tempi brevi nuovamente fruibile l’arteria stradale. Come in questo caso, anche per quanto riguarda altri interventi di manutenzione, come la pulizia e la segnaletica stradale, il Comune di Agropoli procederà direttamente, sicuri che non potremo contare sulla Provincia di Salerno».