Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Nuove Opportunità di competitività e sostenibilità ambientale “Green Communities-Cilento”

Giovedì 22 Novembre alle ore 16.30 a Futani (SA) presso l’Aula Consiliare della Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo, saranno presentati i risultati degli studi condotti nel Cilento dagli esperti del progetto Green Communities. Il Convegno è organizzato dal GAL Casacastra che, in qualità di partner progettuale territoriale, ha collaborato al progetto di Comunità Sostenibile denominato Green Communities, promosso a livello nazionale dall’UNCEM, che ha stipulato una convenzione con il Ministero dell’Ambiente. Il progetto è stato finanziato dal MATTM nelle Regioni Obiettivo Convergenza nell’ambito del Programma Operativo Interregionale (POI) “Energie rinnovabili e risparmio energetico (FESR) 2007-2013” con fondi comunitari e nazionali.
Le aree di intervento scelte per lo studio sono state il Cilento, le Madonie, il Pollino ed il Titerno e Alto Tammaro. Nel Cilento l’area di studio coinvolge 60 comuni di tutta la fascia costiera cilentana e dell’entroterra collinare e montuoso ad essa collegato. Il progetto si interessa in particolare ai temi del miglioramento delle prestazioni energetiche del patrimonio edilizio e della valorizzazione delle bio-masse forestali, in una prospettiva più generale di energy-modelling del territorio, da leggere e interpretare nel quadro delle sue interdipendenze tra diverse risorse e attività. Nel convegno saranno presentate anche le diagnosi sugli edifici considerati per l’efficientamento energetico nei comuni di Pollica, Futani, Magliano Vetere, Morigerati, Montano Antilia, Novi Velia e Omignano, Perito e Sessa Cilento. L’area del Comune di Casaletto Spartano è stata al centro degli studi sulle biomasse. Il lavoro viene completato da un’analisi energetica territoriale che è posta a fondamento della elaborazione di un vero e proprio rating da utilizzare ai fini della programmazione futura sullo sviluppo territoriale.
Gli interventi tecnici all’interno del convegno saranno curati da Luca Lo Bianco, Carlo Battisti (esperto sul patrimonio edilizio), Giuseppe Tresso (esperto in biomasse) ed Elio Manti del Ministero dell’Ambiente – Direzione Generale per lo sviluppo sostenibile energia e clima. Prenderanno parte ai lavori del Convegno anche rappresentanti delle istituzioni locali, provinciali e regionali: Cristoforo Cobucci (Presidente della Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo), Donato Cufari (Presidente UNCEM Campania), Amilcare Troiano (Presidente PNACVD), Luigi Cobellis (Consigliere Regione Campania), Giovanni Fortunato (Consigliere Regione Campania), Antonio Iannone (Presidente della Provincia di Salerno), Antonio Valiante (Vice Presidente Consiglio Regione Campania), Daniela Nugnes (Consigliere Delegato all’Agricoltura Regione Campania), Giovanni Romano (Assessore all’Ambiente Regione Campania). A rappresentare le istituzioni nazionali ci saranno il Senatore Alfonso Andria ed il Presidente dell’UNCEM Enrico Borghi. Il Presidente del Gal Casacastra Pietro Forte modererà gli interventi.
Una così ricca partecipazione a tutti i livelli istituzionali è indicativa della consapevolezza che la creazione di una Comunità Sostenibile è una via non solo praticabile ma anche opportuna per definire nuove traiettorie di mobilitazione delle risorse territoriali, in collegamento con le migliori conoscenze e pratiche tecnologiche a livello nazionale e per favorire la diffusione di modelli imprenditoriali innovativi.

Altre informazioni su: http://greencommunities.it/green-communities-cilento.html