Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Agropoli, Mediterraneo Video Festival. Vince il film israeliano “Escapeland”

Si è conclusa la quindicesima edizione del MediterraneoVideo Festival, rassegna internazionale del cinema documentario.
La giuria composta da Paolo Lapponi, Alessandra Vanzi, Elisabetta Caracciolo ha assegnato il premio al miglior documentario a “Escapeland” di Oren Tirosh (Israele) con la seguente motivazione: “Per la personalissima capacità narrativa dell’autore nel partecipare, condividere e seguire nel tempo le vicende dei protagonisti e per la poetica sensibilità con cui documenta l’amore forte e tenace da tutti ostacolato, simbolo dell’incontro tra due culture diverse sul tragico sfondo della situazione geopolitica mediterranea”.
Menzione speciale ex aequo al documentario “Ub- Lama” di Egle Vertelyte (Lituania) “per la modalità particolarmente poetica con la quale l’autrice riesce a mescolare tradizione e modernità trasformando il lavoro documentario in una sorta di favola in cui il piccolo protagonista ribelle sceglie la strada della libertà”, e “A Riding for Jesus” di Sabrina Varani (Italia) “per lo sguardo ironico e curioso con cui l’autrice fotografa una realtà marginale e derelitta seguendo on the road i suoi protagonisti nel racconto di una redenzione rock dalla violenza alla salvezza”.
Premio del pubblico al documentario “(R)Esistenza” di Francesco Cavaliere (Olanda/Italia).