Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Eccellente la qualità delle acque del litorale di Capaccio-Paestum

Acque “eccellenti” lungo la costa di Capaccio Paestum. Le analisi effettuate dall’Arpac il 9 luglio (consultabili sul sito istituzionale dell’Agenzia) attestano la qualità del mare di Paestum. Nella classificazione prevista dalla normativa vigente la qualità delle acque del litorale è definita “eccellente”, in base al Decreto del Ministero della Salute del 30 marzo 2010 e alla Direttiva europea di riferimento. In sintesi, non ci sarebbero zone inquinate e la qualità dell’acqua è la migliore possibile.
Lo confermano anche le analisi commissionate dal Comune di Capaccio nei giorni scorsi su iniziativa dell’assessorato alle Politiche ambientali e grazie all’interessamento costante del Consigliere delegato Maurizio Paolillo. I prelievi effettuati in sei punti diversi, in modo da coprire l’intero litorale da Foce Sele a Linora, hanno dato esiti del tutto positivi.
«Le analisi fatte fare dal Comune hanno lo scopo di tranquillizzare gli operatori del settore balneare. – spiega il sindaco Italo Voza – Non è che ce ne fosse bisogno, ma abbiamo voluto dargli un’ulteriore conferma che non c’è alcun tipo di inquinamento e che i turisti possono fare il bagno in totale tranquillità».
«Sono dati che confortano in previsione della candidatura di Capaccio all’ottenimento della bandiera Blu – afferma l’assessore alle Politiche Ambientali Eustachio Voza – Tuttavia, siamo consapevoli che bisogna continuare a lavorare sodo per mantenere questi standard e che il monitoraggio ambientale deve essere costante e diffuso sul territorio, giacché l’ambiente non ha confini amministrativi.»