Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Capaccio, la Giunta avvia il procedimento per la revoca del Puc

La Giunta comunale, nel corso dell’ultima seduta, ha dato avvio al procedimento di revoca della delibera di Giunta numero 49 dell’8 febbraio 2011, ossia la delibera di approvazione del Piano Urbanistico Comunale di Capaccio, il cui iter era stato portato avanti dalla precedente amministrazione comunale. Il Puc era giunto alla fase della discussione delle osservazioni dei cittadini, circa 600, da parte del Consiglio Comunale. Ora la parola passerà al Consiglio che dovrà dettare gli indirizzi, per poi tornare in Giunta per la revoca definitiva.
«La revoca del Puc e la redazione del nuovo Puc sono e rimangono tra i punti principali del nostro programma amministrativo. – afferma il sindaco Italo Voza – Il Puc è fondamentale per la pianificazione territoriale e di conseguenza per l’economia e lo sviluppo di un territorio, soprattutto per un Comune importante come Capaccio-Paestum, dove lo sviluppo urbanistico non può prescindere dalla tutela del patrimonio archeologico e dalla salvaguardia dell’ambiente. Vogliamo ripartire puntando a realizzare uno strumento urbanistico che sia il più possibile condiviso dai cittadini e dalle associazioni di categoria, proseguendo sulla strada della partecipazione, sulla quale abbiamo improntato la nostra azione amministrativa».