Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Capaccio-Paestum, al via il servizio di salvataggio sulle spiagge comunali e lungo la costa

Da sabato 7 luglio anche sulle spiagge comunali saranno presenti le postazioni fisse di salvataggio e la costa sarà vigilata anche da addetti al salvataggio a bordo di gommoni e acquascooter. La vigilanza è stata affidata alla società di salvamento Med Service e alla cooperativa Mare Sicuro. Sono sei le postazioni previste lungo il litorale che va da Foce Sele a Linora su altrettante spiagge comunali, con torrette e addetti al salvataggio muniti dell’attrezzatura prevista: tre rispettivamente in località Varolato, Laura e Ponte di Ferro e altre tre tra Torre di Mare e Linora.
Inoltre in località Laura è prevista anche l’installazione di una postazione fissa con corridoio di lancio per i mezzi di soccorso e di una postazione fissa di primo soccorso.
«E’ noto che il mare di Capaccio-Paestum è caratterizzato da correnti che in alcuni giorni possono essere molto insidiose, soprattutto per chi non le conosce. – commenta il sindaco Italo Voza – Per cui la presenza di addetti al salvataggio dotati di tutta l’attrezzatura necessaria anche sulle spiagge comunali è fondamentale, così come è garanzia di maggiore sicurezza la presenza di mezzi di soccorso in mare».