Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Terminano le attività del progetto “Campagna amica – frutta nelle scuole”

Iniziativa di Camera di Commercio e Coldiretti Salerno per educare le nuove generazioni ad assumere abitudini alimentari corrette.
Venerdì 22 giugno 2012 alle ore 19.30 presso la scuola F.Fiorentino – via G.Pascoli 39, Battipaglia (SA) – si terrà l’evento conclusivo dell’iniziativa “Orto Didattico”, una delle azioni previste dal progetto “Campagna amica – Frutta nelle scuole”, organizzata dalla Camera di Commercio e Coldiretti Salerno per educare le nuove generazioni ad assumere abitudini alimentari corrette ed incentivare la conoscenza e il consumo di frutta e verdura.
Come si ricorderà, il progetto, avviato ad inizio 2012, ha visto coinvolti 8 istituti scolastici della provincia di Salerno, per un totale di circa 4.000 studenti, ed era articolato in più azioni specifiche finalizzate ad aumentare il grado di conoscenza delle specialità ortofrutticole presenti sul nostro territorio e dei metodi di produzione adottati.
Presso la scuola F.Fiorentino di Battipaglia, in particolare, gli alunni sono stati impegnati nella coltivazione di un orto pertinenziale all’istituto. Sotto l’attenta guida dei docenti, gli scolari hanno curato, con crescente entusiasmo, il complesso di operazioni necessarie alla coltivazione: dalla pulizia del terreno dalle erbe infestati alla fresatura del terreno, dalla messa a dimora delle piante alla irrigazione. L’iniziativa, per molti, ha consentito di scoprire un mondo sconosciuto, facendo vivere, così, un’esperienza a tratti esaltante, all’aperto, nel rispetto dell’ambiente all’insegna della promozione del benessere, della cultura e della socializzazione.
“Venerdì si chiude questa positiva ed esaltante esperienza – afferma Pietro Caggiano Presidente di Coldiretti Salerno – rivolta alle nostre giovani generazioni che hanno potuto scoprire la bontà e la genuinità delle nostre specialità ortofrutticole ed allo stesso tempo comprendere il lungo, faticoso e delicato processo che caratterizza la produzione di alcune delle nostre colture tradizionali”.
“Il mercato impone che al settore agricolo vada sempre più associato il concetto di qualità – dichiara Guido Arzano Presidente della Camera di Commercio di Salerno –- ed è in questo versante che s’indirizza l’azione dell’Ente camerale: potenziare la capacità delle nostre imprese di garantire elevati standard di qualità delle produzioni, ma anche aumentare il grado di conoscenza delle stesse, a partire dal mercato locale e dalle future generazioni”.