Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Gioi, secondo appuntamento per “Un libro… al mese”

“Cara Italia, ti scrivo” è il titolo del libro, scritto da Giuseppe Lembo, che sarà presentato nel secondo appuntamento dell’edizione 2012 della kermesse culturale “Un libro… al mese”, organizzata dal Comune di Gioi in collaborazione con le associazioni territoriali. L’appuntamento è per domani, alle 17.00, nell’aula consiliare dove l’ultima fatica di Lembo, un libro-inchiesta non datato che affronta con forza i gravi problemi del nostro Paese in una condizione di assoluta precarietà, sarà sviscerato, oltre che dall’autore da: don Guglielmo Manna vicario generale della Diocesi di Vallo della Lucania, Guido Milanese neuropsichiatra infantile e direttore del Terzo Settore, Rita Occidente Lupo direttore del giornale online “Dentro Salerno”. A moderare l’incontro invece è la professoressa Antonietta Cavallo. Il libro di Lembo è anticipatore di eventi che si sono regolarmente verificati, aggravando il disagio sociale dovuto ai tanti mali d’Italia. Un libro che apre al confronto ponendo sul tappeto problematiche tutte da risolvere ed al più presto; il tono è del dialogo costruttivo, senza accusatori né accusati e tanto meno inquisiti da mandare al rogo. È un libro che spinge a riflettere; ciascuno può trovarvi le sue verità, le sue certezze e l’inizio di un cammino nuovo per una vita nuova, da vivere soprattutto in direzione del bene comune. “Dal brigantaggio di Chieffallo, passando attraverso il primo evento speciale che è stato il Premio di Poesia Antonio Romano, – fa presente il primo cittadino di Gioi Andrea Salati – siamo arrivati ai giorni nostri con il volume di Lembo. Un’edizione della rassegna culturale che rispecchia in pieno il tema che ci siamo voluti dare ‘Storie di Sud, storie di Cilento: conoscere i territori per governali meglio’”. Nel corso della presentazione saranno letti brani da Maria Teresa Scarpa alcuni passi più significativi dell’opera. Inoltre in sala saranno esposte le opere degli artisti: Maria Rosaria Verrone; Mario Romano; Yvonne Zellweger; Giuseppe Manigrasso.