Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Bcc Aquara impegnata per la legalità sul territorio e la trasparenza nelle gare di appalto

“Legalità per crescere”. Non si arena l’impegno della Bcc Aquara a tutela del territorio salernitano e di quanti su di essi operano per lo sviluppo. L’istituto di credito, presieduto da Luigi Scorziello e di cui è direttore generale Antonio Marino, per venerdì diciotto, alle ore diciannove presso l’oratorio della Chiesa di San Nicola ad Aquara, ha organizzato un incontro proprio sul tema “Legalità per crescere” a cui prenderanno parte Elisabetta Garzo, presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, il Colonnello Fabrizio Parrulli, Comandante provinciale dei Carabinieri, Gianfranco Valiante, Presidente della Commissione regionale di inchiesta anticamorra. Offriranno la loro testimonianza Anna Garofalo, Associazione Libera, Antonio Lombardi, presidente Ance Salerno, Luigi Ciancio, segretario regionale Feneal- Uil, Christian Falcone, direttore tecnico di Libera ed esperto in beni confiscati alle mafie. “Il convegno non sarà solo una conferenza ma registrerà anche la proposta della nostra Banca di una diversa legge per gli appalti di opere pubbliche che tuteli di più la democrazia e le piccole imprese. – sottolinea il direttore Antonio Marino che modererà il dibattito – Per questo abbiamo invitato anche l’Ance ed il Sindacato. Gli appalti devono essere ancora più trasparenti di adesso. Non si può ricorrere sempre alla Magistratura per prevenire gli abusi, ma bisogna fare delle leggi chiare che prevengano gli abusi e diano certezze agli imprenditori”. L’iniziativa sarà irradiata in diretta sugli schermi di Lira Tv.