Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Finanziato ad Agropoli il campo sportivo polivalente coperto riconosciuto dal CONI intitolato a Peppino Impastato

Sarà intitolato a Peppino Impastato, giovane giornalista siciliano trucidato a Cinisi dalla mafia, il campo sportivo polivalente coperto finanziato dal PON Sicurezza 2007 2013 per un importo di 492 mila euro. Agropoli è stato l’unico Comune in Campania, oltre all’Istituto penale minorile di Nisida a Napoli, ad essere inserito nell’ultima tranche di finanziamenti del Ministero degli Interni per le regioni Obiettivo Convergenza. Il campo polivalente, che sarà inserito nel circuito delle strutture sportive riconosciute dal CONI, è stato concepito per creare un luogo nell’ambito del quale promuovere, tra i giovani del territorio, il rispetto delle regole, l’osservanza della disciplina nella vita e nello sport e l’adozione di comportamenti improntati alla legalità. L’impianto sorgerà a Moio, nei pressi della palestra di danza sportiva in corso di realizzazione.
“L’Amministrazione di Agropoli negli ultimi 5 anni ha ritenuto prioritario rafforzare il patrimonio di infrastrutture e di attrezzature sportive offrendo così alla collettività risposte concrete al bisogno di usufruire di spazi dove vivere momenti di pratica sportiva, di aggregazione sociale e di crescita individuale” – dichiara il Sindaco Alfieri – “Con il finanziamento del Campo intitolato a Peppino Impastato, Agropoli consolida la sua vocazione di Città dello sport e del tempo libero. Il blocco generalizzato dei fondi europei e statali sono una realtà drammatica nell’ambito della quale questo risultato è un successo ancor più sentito”.