Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

“Turismo enogastronomico”: la produzione incontra gli operatori dell’accoglienza

Domani (8 marzo) workshop di Confesercenti provinciale Salerno in Camera di Commercio con gli interventi delle massime autorità istituzionali e degli esperti del settore Le conclusioni affidate all’assessore regionale al turismo Giuseppe De Mita.
“Turismo enogastronomico”: per la prima volta la produzione incontra gli operatori dell’accoglienza. La sfida, difficile ed ambiziosa, è lanciata dalla Confesercenti provinciale di Salerno, che per domani (giovedì 8 marzo) ha organizzato un workshop presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio. La giornata di lavori, che sarà aperta alle ore 9.15 dal presidente provinciale di Confesercenti Salerno, Enrico Bottiglieri, ha l’obiettivo d’avviare una rete d’impresa, composta da aderenti autonomi ma decisi a collaborare per il raggiungimento d’un unico fine, che possa concretizzarsi in una sinergia tra produttori ed operatori del settore, magari sancita da un unico marchio di qualità.
A sviluppare queste linee guida saranno chiamati ad intervenire i massimi rappresentanti degli enti locali: il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca; il presidente della Provincia, Edmondo Cirielli; il presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano ed il presidente del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Amilcare Troiano.
Quindi, sarà la volta dei tecnici del settore. Previste infatti, nell’ordine, le relazioni del presidente nazionale di Asshotel, Filippo Donati; del docente universitario Giancarlo Dall’Ara, tra i massimi esperti al mondo di marketing del turismo; del presidente provinciale di Asshotel Salerno, Gennaro Pisacane e del presidente di Confesercenti Campania Assoturismo, Vincenzo Schiavo. Le conclusioni saranno affidate all’assessore al turismo della Regione Campania, Giuseppe De Mita.
La giornata di lavori si dipanerà in più momenti. Al termine degli interventi previsti, infatti, intorno alle ore 12 il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro presenterà le aziende partecipanti. Alle 13, poi, ci si sposterà nella sempre suggestiva location del Polo Nautico di Salerno (lungomare Colombo) per la degustazione dei prodotti delle stesse aziende aderenti. Alle 15, infine, workshop tra produttori ed operatori dell’accoglienza.
“Si tratta di un’azione concreta per provare a far decollare il turismo enogastronomico sul nostro territorio”, spiega il presidente di presidente provinciale di Confesercenti Salerno, Enrico Bottiglieri, che ha curato nei minimi dettagli l’evento, e soprattutto il percorso che l’8 marzo verrà intrapreso, coadiuvato dal direttore Bianca Pierri Cecaro, gran regista dell’iniziativa. “L’obiettivo – conclude Bottiglieri – è organizzare una rete fra le aziende produttrici per poterne facilitare la commercializzazione sul territorio, con l’obbiettivo finale di realizzare un corner di prodotti (presentati in apposite scaffalature in cartone riciclato) da poter inserire presso le aziende che non solo saranno stimolate ad utilizzare i prodotti locali ma potranno anche venderli”.