Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Paestum, dal 7 al 9 Maggio a torna la convention dedicata alla Mozzarella ed ai protagonisti dell’enogastronomia italiana

Presentato pochi giorni fa a Bruxelles il programma della prossima edizione della convention enogastronomica Le Strade della Mozzarella che si svolgerà a Paestum dal 7 al 9 maggio 2012.
Sarà l’incantevole Parco Capodifiume Ristorante Le Trabe la location nella quale i famosi chef ospiti interverranno presentando le loro interpretazioni della bufala artigianale e dell’alimentazione mediterranea. Il territorio di Paestum al completo con i suoi numerosi agricoltori di qualità, gli allevatori, i produttori di mozzarella, gli imprenditori turistici ed i vari sponsor e partners. anche per la prossima primavera hanno unito le forze per creare uno dei più importanti eventi di settore del’Italia.
Numerosi gli chef che hanno scelto d’intervenire nel programma della manifestazione e che ci forniranno spunti di riflessione e suggestioni intorno al tema del “viaggio” per sviluppare un approccio alla lettura del territorio per comprenderlo senza andare alla ricerca di semplici conferme o illusioni. Sarà Gennaro Esposito ad aprire gli interventi della convention seguito a ruota nell’arco dei tre giorni da Davide Scabin, Mauro Uliassi, Chicco Cerea, Ilario Vinciguerra, Igles Corelli, Francesco Sposito, Christian e Manuel Costardi, Paolo Barrale, Giovanni Mariconda, Antonio Pisaniello, Gionata Rossi, Lorenzo Principe, Pasquale Torrente, Raffaele Vitale, Frank Rizzuti, Marianna Vitale, Giuseppe Costa, Pino Lavarra, Peppe Daddio, Andrea Aprea. Apertura internazionale attraverso la partecipazione del bistellato chef parigino Jean-François Piège, che fornirà un’attesa interpretazione dell’alimentazione mediterranea.
Momento di confronto per chi crede nella valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche e nella cultura della professionalità con i massimi esponenti del mondo della comunicazione enogastronomica che parteciperanno all’iniziativa tra cui Enzo Vizzari direttore della Guida dell’Espresso, Luigi Cremona curatore della Guida del Touring Club, Clara Barra curatrice della Guida dei ristoranti del Gambero Rosso, Paolo Marchi ideatore di Identità Golose.
A chiusura di ognuna delle tre giornate Luciano Pignataro, food and wine writer, presenterà interessanti appuntamenti. Si aprirà con il tradizionale “Looking for White” laboratorio che ci porterà alla ricerca del miglior fiano cilentano da abbinare alla mozzarella prodotta dai caseifici paestani con la presenza di Maria Sarnataro delegata AIS del Cilento, per continuare con un ”Omaggio all’Abruzzo”, degustazione delle più importanti etichette di Trebbiano a fermentazione spontanea d’altura a cui parteciperanno i giornalisti Roberto de Viti e Cristina Mosca, per concludere mercoledì sera con “Le Perle della Campania: 20 eccellenze Food&Wine”.
La manifestazione partirà con un laboratorio di PhotoFood diretto da Laurence Mouton, la fotografa dei grandi chef francesi e consentirà ai partecipanti di acquisire competenze specifiche nel campo della fotografia del cibo, continuerà l’evento con varie sezioni tematiche tra cui quella dedicata alla pizza, incontreremo Enzo Coccia con le sue gustose interpretazioni di pizza fritta e gli artigiani della pizza tipica Cilentana. Appuntamento poi con gli artigiani del gusto tra i quali Paolo Parisi, Salvatore De Riso e Simone Fracassi. Anche alcuni momenti di approfondimento letterario con gli interventi di Gaetano Cappelli dedicato alla cucina lucana, motivo conduttore di tanti suoi romanzi e la presentazione del libro “l’Ingrediente Segreto” di Heinz Beck.
Continuerà le sinergia con l’A.M.I.R.A. Paestum che presenterà la XIX edizione del Gran Premio dei Templi, gara flambée dedicata alla carne di bufalo ed ai vini del Cilento, con l’ONAF che curerà un confronto alla cieca tra mozzarelle di bufala dei diversi territori d’origine, con l’AIS delegazione del Cilento che guiderà una degustazione dedicata all’evoluzione della viticoltura cilentana. Potremo inoltre approfondire la nostra conoscenza delle acque con un laboratorio dedicato alle acque minerali ed ai loro abbinamenti con Giuseppe Dadà, responsabile qualità di Ferrarelle e riflettere sui molteplici aspetti delle relazioni che si instaurano tra i fornelli con la giornalista parigina Alba Pezone e la blogger Monny B.
Inoltre nei week end precedenti la manifestazione si svolgeranno numerose iniziative all’interno dei caseifici e dei ristoranti di Paestum. www.lestradedellamozzarella.it

programma ufficiale 2012