Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Conferenza Biblioterapia a Polla il 14 gennaio 2012

Il 14 gennaio 2012 alle ore 17.00 a Polla (SA) presso il Centro Polivalente “Don Bosco” – Villaggio San Pietro si terrà la conferenza sulla biblioterapia con la pubblicazione dei risultati finali relativi ai laboratori condotti dalla Dott.ssa Rosa Mininno, psicologa psicoterapeuta.
I laboratori di biblioterapia, la terapia attraverso la lettura, si sono svolti il 15 e il 16 dicembre 2011 mentre gli ultimi 2 incontri si terranno il 13 e il 14 gennaio 2012, in collaborazione con l’ASL Salerno Distretto N.13 SPDC Ospedale di San’Arsenio Direttore U.O. Dott. Antonio Mautone e il Centro Sociale Polifunzionale “La bottega dell’orefice” di Giovanni Paolo II di Sala Consilina Dott.ssa Lucia Padrone.
La biblioterapia è una tecnica intergrata in psicoterapia, che utilizza letture scelte nel percorso terapeutico, ma in un’altra accezione è una risorsa nell’auto-aiuto e un utile strumento di crescita e conoscenza in ambito educativo e formativo.
Saggi, letteratura, poesia, teatro, romanzi, racconti, autobiografie, diari costituiscono un patrimonio culturale attraverso il quale sviluppare capacità e risorse preziose anche nei momenti di difficoltà e di disagio.
La biblioterapia può essere efficacemente utilizzata anche con i bambini e con gli adolescenti per diversi disturbi( ad esempio disturbi d’ ansia, problemi comportamentali, per problemi di autostima, bullismo, disturbi del comportamento alimentare, depressione, per iniziare un programma psicoeducativo, per un training di comunicazione assertiva, per l’educazione sessuale).
Può essere diretta al bambino, all’adolescente e prevedere anche il coinvolgimento dei genitori .
La biblioterapia attraverso un processo critico di elaborazione della lettura di brani e di libri scelti, la scrittura di contenuti e vissuti emersi promuove nella persona e nei gruppi nuove conoscenze e competenze consentendo alle persone di sviluppare:
• Una migliore autostima e una maggiore capacità empatica
• Uno stile cognitivo critico e positivo, atteggiamenti e strategie comportamentali funzionale al proprio benessere
• L’empowerment, cioè la capacità di valorizzare le proprie abilità e di svilupparle altre, di individuare risorse creative in se stessi, di promuovere circoli virtuosi nel proprio gruppo e nel ambiente sociale.

La conferenza vuole essere anche un momento di confronto tra gli addetti ai lavori al fine di lanciare nel territorio del Vallo di Diano questa nuova terapia adatta sia a soggetti con disturbi comportamentali sia ai bambini e a gli adolescenti.
Pertanto si invita alla partecipazione attiva anche i familiari e i genitori sensibili a tale problematica.

Sito internet: www.pollacittadellibro.it