Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

La “Mostra del Libro” lancia la sfida al Vallo di Diano per la II edizione

La I Edizione della Mostra del Libro che si è tenuta a Polla dal 9 al 16 dicembre 2011, si è conclusa a suon di musica, che ancora una volta, come i giorni scorsi, ha visto protagonisti i ragazzi. I giovani musicisti emergenti si sono esibiti sulle note dei più grandi maestri musicali mondiali davanti ai loro coetanei nello spettacolo dal nome “Le Arti in Girotondo”. Con grande sorpresa la musica classica con pianoforte e violino è stata apprezzata dalle numerose scolaresche che hanno assistito con attenzione all’esibizione. La bravura di questi talenti in erba ha dato ai ragazzi presenti nuovi modelli da imitare e seguire.
La tavola rotonda “Aggiungi un posto nella scuola…per la biblioteca” ha visto confrontarsi i dirigenti scolastici e le autorità politiche del Vallo di Diano, ospite speciale la psicologa Dott.ssa Rosa Mininno. Il dibattito ha confermato il successo e la validità di questa iniziativa, che ha messo al centro il “libro”, tema molto sentito dal mondo della scuola ma anche dalle stesse famiglie, per il ruolo sempre minore che lo stesso svolge tra i ragazzi a vantaggio dei nuovi mezzi di comunicazione ed intrattenimento, come Tv ed internet.
In conclusione la scuola ha lanciato una sfida alla politica che facendo tesoro del successo di questo evento e partendo da Polla, la stessa possa farsi portatrice di questa iniziativa tale da essere allargata a tutto il Vallo di Diano, ma anche all’intera Provincia di Salerno coinvolgendo tutti gli attori: associazioni di volontariato, enti pubblici e privati, associazioni di categoria, ecc…
La serata si è conclusa con il concerto musicale del duo Angela Meluso, pianoforte, e Mauro Tortorelli, violino, che ha dato ulteriore lustro e spessore alla Mostra del Libro.
Grande merito, da parte di tutti per il grande successo della manifestazione, è stato dato all’amministrazione comunale di Polla (assessorato alla cultura) e alle società organizzatrici. Polla, “Città del Libro”, ancora una volta ha scelto la cultura come momento di crescita ma nello stesso tempo di promozione del territorio. La Pubbly-Way e il Centro Grafico Tanagro hanno saputo scegliere, non solo le strategie di marketing e comunicazione, che hanno portato Polla per otto giorni alla ribalta nazionale, ma soprattutto i professionisti di fama nazionale coinvolti sia nelle attività di intrattenimento che di animazione e laboratori.
La riuscita dell’evento è dovuta anche alla professionalità del Prof. Nicola Femminella che con grande passione ha coordinato la Mostra e agli attori locali, i distretti scolastici, in particolare quello di Polla rappresentato dal diregente scolastico Rocco Colombo, l’Asl distretto sanitario Salerno 13 e il Centro Sociale “La Bottega dell’Orefice” di Sala Consilina che ben volentieri si sono fatti coinvolgere nel progetto.
La Mostra del Libro è stata solo la prima parte del progetto “Valorizzazione itinerario, recupero ecomuseo, materiale multimediale ed eventi” del PSR Campania 2007-2013 Mis.313, i prossimi appuntamenti sono per il 13 e il 14 gennaio con i laboratori e la conferenza della Biblioterapia e per il 27 e il 28 aprile con altre attività di intrattenimento e laboratori in occasione della premiazione dei vincitori del Premio Letterario Nazionale per ragazzi “Le Parole Colorate”.

Sito internet: www.pollacittadellibro.it