Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Campora, Monteforte Cilento e Omignano: tre comuni, un solo obiettivo fra tradizione e innovazione tecnologica

Sono state presentate stamattina presso la Sala Giunta della Provincia di Salerno le attività di promozione realizzate per i comuni di Campora, Monteforte Cilento e Omignano nell’ambito del Programma per lo Sviluppo Rurale PSR Campania 2007/2013 – Misura 313.
Durante la conferenza stampa i tre sindaci Giuseppe Vitale (Campora), Antonio Manzi (Monteforte Cilento) ed Emanuele Malatesta (Omignano) si sono ritrovati concordi nell’attribuire grande importanza a progetti di promozione del territorio come questi, che danno lustro a zone così ricche di un patrimonio storico e culturale che ha bisogno di essere riscoperto e valorizzato. “L’idea è quella di mettere a sistema i tre comuni, ognuno con le proprie tipicità, ma uniti dalla stessa ricchezza offerta dal territorio di appartenenza, il Parco Nazionale del Cilento, Patrimonio UNESCO” ha affermato Malatesta. “Ci aspettiamo che le azioni realizzate finora non siano fini a se stesse, ma mirino a durare e ad accrescersi nel tempo” ha aggiunto Vitale. “Oltre a guide, depliant, video documentari e cartine che illustrano nello specifico le bellezze del territorio e i numerosi sentieri presenti nei nostri comuni, si è investito molto anche sulle nuove tecnologie” ha concluso Manzi. Sarà infatti Monteforte Cilento il primo dei tre comuni a inaugurare martedì 20 dicembre l’Ecomuseo Virtuale, che offrirà una visione innovativa del territorio attraverso la sperimentazione di tecnologie più vicine alle nuove generazioni.
L’aspetto tecnico della presentazione è invece stato affidato a Matteo Tortora, responsabile della Mis. 313 che ha illustrato nello specifico gli obiettivi della Misura, e a Giuseppe Anzani, progettista direttore dei lavori e docente di pianificazione paesaggistica, ha parlato degli strumenti realizzati: “L’obiettivo principale di tali azioni è quello di promuovere i territori nel loro complesso, per far sì che raggiungano un nuovo tipo di turista, oggi più competente e interessato sui luoghi oggetto della sua visita. Per questo è utile spingere anche sulle nuove tecnologie, per raggiungere tutte le fasce d’età e restare al passo coi tempi.”
L’Ecomuseo Virtuale di Monteforte Cilento sarà visitabile anche durante le giornate del 26 e 27 dicembre, in occasione della XIII^ edizione del Presepe vivente.