Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

“Elea è Filosofia” il 23 e 26 agosto a Velia

La filosofia torna in uno dei suoi luoghi di elezione, l’antica Elea-Velia, nella dimensione del teatro. Nella patria di Parmenide nasce «Elea è Filosofia», il nuovo ciclo dedicato all’espressione drammatica che trae linfa dalla storia del pensiero.
Due appuntamenti d’eccezione (ore 21) nello scenario dell’acropoli dell’area archeologica: il 23 agosto con «I discorsi di Lisia», significativo «collage» dell’opera dell’oratore greco del V secolo a.C., messa in scena dall’autore e regista Mario Prosperi per l’interpretazione del Politecnico Teatro di Roma. Il 26 agosto sul palco ai piedi della Torre medievale di Velia arriva il filosofo Massimo Cacciari: alla lettura a tre voci del suo scritto «Il dolore dell’altro» segue una lezione su «Filosofia e tragedia», tenuta dallo stesso accademico di fama internazionale.
L’iniziativa, organizzata dalla Compagnia Michele Murino – Cilento Arte, rientra nel Progetto «Il Racconto delle Pietre: la Provincia di Salerno tra Miti e Tradizioni», promosso e realizzato dalla Provincia di Salerno Settore Turismo, cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del Programma Operativo FESR 2007/2013, ob.op. 1.9. «La tua Campania cresce in Europa».
Nel primo spettacolo c’è la sintesi di quattro discorsi dell’oratore greco Lisia: sfondo storico sono i processi nell’Atene di fine V sec. a.C. che vive una democrazia fragile dopo l’intermezzo del regime dei Trenta Tiranni. Paradigma di situazioni moderne e attuali in cui le libertà corrono pericolo.
Nella seconda serata, la lettura dell’opera di Cacciari si incentra sulle figure di Ecuba e Giobbe: tragedia greca e racconto biblico accomunati nell’esperienza della sofferenza, di cui si chiede ragione alla divinità. Valore aggiunto è offerto dalla conferenza tenuta dal noto filosofo al termine della rappresentazione.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Navette (5 euro) dal parcheggio antistante l’area archeologica da e per l’acropoli di Elea-Velia dalle ore 19.30. Info: 334.3266442 – Pro-Loco di Ascea tel. 0974.972230