Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Da Sant’Arsenio sostegno al fotovoltaico e incentivi per gli imprenditori dell’area pip

Il Comune di Sant’Arsenio fa partire il suo programma di rispetto ambientale ed efficienza energetica con l’approvazione di un progetto per favorire l’utilizzo di energia solare: saranno infatti concessi degli incentivi a famiglie e aziende che realizzeranno impianti fotovoltaici sulle abitazioni o sugli stabilimenti produttivi.
In base a una delibera che il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità, sono previste riduzioni degli oneri di concessione del 5% per ogni Kw di potenza prodotta in riferimento a permessi rilasciati entro il 30 maggio 2012; dopo tale data la riduzione è del 5% per ogni Kw di potenza prodotta in più rispetto al minimo previsto dalla legge.
Per quanto riguarda l’aspetto economico degli incentivi, la Bcc Monte Pruno di Roscigno e Laurino si è detta disponibile alla stipula di convenzione per concedere un tasso agevolato in favore dei cittadini che faranno richiesta di prestito.
“L’amministrazione comunale – ha detto il sindaco di Sant’Arsenio, Nicola Pica – è fortemente intenzionata a realizzare un forte programma di risparmio energetico, non solo per una questione di puro rispetto dell’ambiente che consegneremo ai nostri figli e ai nostri nipoti, ma anche per far fronte con investimenti concreti alla crisi economica in cui versa il nostro Paese, e nonostante i tagli imposti dal governo agli enti locali”.
L’amministrazione comunale ha poi previsto l’ampliamento dell’area industriale di Sant’Arsenio e una riduzione degli oneri posti a carico dei concessionari dei lotti per “rendere attrattiva l’area e favorire l’insediamento di nuove attività – ha aggiunto Pica – in modo da creare un valore aggiunto per gli imprenditori, vista soprattutto la particolare congiuntura economica che tende a scoraggiare gli investitori privati”.