Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Sei milioni e mezzo per Baia Arena, Romano: “Tuteliamo uno dei tratti più belli della costa cilentana”. Soddisfatti i sindaci di Castellabate e Montecorice

“Lo sblocco di risorse per 6 milioni e mezzo di euro per la realizzazione di interventi per il risanamento di Baia Arena, a ridosso dei comuni salernitani di Castellabate e di Montecorice, era un atto doveroso per la tutela della qualità delle acque di balneazione di uno dei tratti più belli della costa cilentana”.
Lo ha detto l’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano, subito dopo l’approvazione della delibera che prevede la realizzazione di una condotta sottomarina e l’adeguamento del sistema fognario e depurativo dei due comuni (entrambi bandiera blu) per il risanamento della Baia.
Soddisfazione è stata espressa da Costabile Maurano, sindaco di Castellabate. “Lo sblocco della delibera – sottolinea – dimostra che quando si va avanti nello spirito della collaborazione e le istituzioni lavorano unite, si fa il bene del territorio: erano quattro anni che non riuscivamo a risolvere il problema”.
Anche dal sindaco di Montecorice, Flavio Meola, arrivano parole di apprezzamento per la decisione della Regione. “Lo sblocco della delibera e lo stanziamento di sei milioni e mezzo per Baia Arena – aggiunge – rappresentano un segno di attenzione verso il Cilento, le cui coste vanno tutelate”.
Progetti approvati:
Realizzazione di una condotta sottomarina per il risanamento di Baia Arena € 3.570.000,00
Adeguamento del sistema fognario e depurativo del Comune di Montecorice con conseguente risanamento di Baia Arena € 915.000,00
Adeguamento del sistema fognario del Comune di Castellabate con conseguente risanamento di Baia Arena € 975.000,00
Adeguamento del sistema depurativo, frazione di Ogliastro Marina, nel Comune di Castellabate per il risanamento di Baia Arena € 1.100.000,00
TOTALE € 6.560.000,00