Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Policastro Bussentino: 1ª tappa Amira-Flambé-Tour. Gara gastronomica per aspiranti maîtres

L’Amira (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) sezione Paestum, sodalizio che raggruppa i più bravi maîtres della provincia di Salerno, organizza la 1ª tappa dell’Amira-Flambé-Tour. Si tratta di una gara gastronomica alla lampada (flambé) riservata agli aspiranti maîtres della sezione salernitana dell’Amira. Questo primo appuntamento avrà luogo mercoledì 9 marzo a Policastro Bussentino presso il noto Ristorante L’Uorto. L’obiettivo dell’Amira è quello di valorizzare i nostri giovani e le bontà enogastronomiche del nostro territorio. Il tema della gara è “un primo piatto con i gamberoni reali di Policastro” al quale dovrà essere abbinato un vino della provincia di Salerno. Una giuria qualificata che avrà come presidente un Gran Maestro della Ristorazione Italiana e sarà composta da esperti sommelier, chef di cucina, gastronomi e giornalisti, dovrà valutare lo stile del partecipante, la presentazione del piatto, il gusto e l’abbinamento cibo vino. Ecco i giovani che si confronteranno a colpi di padella per aggiudicarsi il primo premio: Arturo Cavaliere del Grand Hotel San Pietro di Palinuro preparerà i “Paccheri con gamberoni reali, carciofi e croccante di pane aromatizzato” abbinato a un Fiano 2009 Paestum Igt dei Vini del Cavaliere; Stefania Cubicciotti dell’Hotel Le Palme di Paestum elaborerà i “Paccheri di Gragnano con zucca gialla e crostacei del Tirreno” e li servirà con il Fiix delle Cantine Rizzo; Nicola Gerardo Di Sievo del Ristorante l’Uorto di Policastro Bussentino proporrà le “Trenette al pesto di pistacchio e gamberoni reali” in connubio con il Cilento Bianco 2009 Doc dei Vini del Cavaliere; Roberto Longobardi del Ristorante Il Papavero di Eboli concorrerà con i “Paccheri agli agrumi su passatina di zucca e gamberoni reali del Golfo di Policastro” e il Prime Vigne Fiano Cilento Doc di Verrone; Chiara Martino del Ristorante La Bettola del Massaro di Battipaglia farà gustare il “Riso Venere con gamberoni di Policastro e zucchine su crema di Pinoli” con il Fiano 2009 Paestum Igt di Alfonso Rotolo; Monica Trezza dell’Hotel Cerere di Paestum gareggerà con le “Cortecce con gamberoni reali di Policastro, filange di zucchine e pomodorini del piennolo” insieme a un Donnaluna Fiano Cilento Doc di De Conciliis.
Il fiduciario dell’Amira Paestum, Francesco Grippo, ha dichiarato che questo tour parte da Policastro in onore di Michele Girardi del Ristorante L’Uorto che nel 2010, in una manifestazione del genere, ha conquistato la finalissima del concorso nazionale “Maître dell’Anno”.