Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Fauna selvatica, assessore provinciale Russo: “Provincia e ATC- aree contigue per ripopolamento lepri”

“Per la prima volta in provincia di Salerno si è proceduto al ripopolamento di lepri di altissima genealogia, seguendo un severo protocollo scientifico”. Lo rende noto l’assessore alla Caccia, Antonio Mauro Russo, commentando la notizia dell’inserimento di lepri rumene di elevatissima rusticità e selvaticità nelle aree del Parco del Cilento e del vallo di Diano.
“L’operazione è stata favorita – continua – dall’accordo stipulato tra Provincia di Salerno, Parco del Cilento e Vallo di Diano, Università Federico II di Napoli e ATC delle aree contigue, che ha coinvolto un gran numero di comuni”.
“La svolta – aggiunge – rispetto agli inserimenti precedenti, è rappresentata dall’identificazione delle aree più adatte ad accogliere le lepri. L’idoneità è stata stabilita attraverso severi parametri che considerano l’habitat, la vegetazione e le caratteristiche del territorio. In base a tali dati, sono stati liberati da 6 a 18 esemplari muniti di microcip, indispensabili per il loro monitoraggio”.
“Infine – conclude – mi preme ringraziare il presidente dell’ATC Armando Liguori e tutto il comitato per il lavoro puntuale svolto per il bando delle lepri. Un buon risultato è sempre frutto della collaborazione istituzionale. Condizione che si è creata anche in questo caso e che ha visto lavorare in filiera diversi enti ai quali va il mio più vivo ringraziamento”.