Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Si insedia l’Unione dei Comuni “Valle dell’Alento”

E’ programmato per martedì 8 febbraio alle 18,30, nella sala comunale in piazza Sant’Antonio a Omignano Scalo, l’insediamento dell’Unione dei Comuni “Valle dell’Alento”. All’ordine del giorno della prima riunione l’elezione del presidente dell’Unione, carica che sarà poi ricoperta a turno da tutti i primi cittadini partecipanti, l’elezione del presidente e del vicepresidente del consiglio e la convalida dei consiglieri nominati dai vari enti comunali aderenti all’Unione; in questo caso la rappresentanza prevede il sindaco, membro di diritto, che viene affiancato da un consigliere di maggioranza e da uno di minoranza. La giunta invece è composta dai primi cittadini. All’Unione, il cui atto costitutivo è stato sottoscritto lo scorso 10 novembre, partecipano i Comuni di Castelnuovo Cilento con Eros Lamaida, Gioi con Andrea Salati, Moio della Civitella con Antonio Gnarra, Omignano con Emanuele Giancarlo Malatesta, Orria con Mario Maio, Perito con Edmondo Lava, Salento con Angelo De Marco, Sessa Cilento con Aldo Niglio e Stella Cilento Antonio Radano. L’Unione si inserisce nel sistema delle autonomie locali della Repubblica Italiana e nasce con una serie di obiettivi ambiziosi, ma che allo stesso tempo possono essere da traino per una ripresa e uno sviluppo certo dell’economia dei territori che si affacciano sull’Alento. L’obiettivo principale è sicuramente legato alla riorganizzazione e al miglioramento della qualità dei servizi erogati e delle funzioni svolte dai singoli Comuni. In ogni caso quello di martedì è un evento storico e per molti versi epocale per l’intero Cilento: per la prima volta nella loro storia le amministrazioni locali hanno deciso di condividere in modo stabile e continuativo, la strada dell’associazionismo come elemento di crescita e di sviluppo dell’intero territorio della Valle dell’Alento, attraverso l’ottimizzazione dell’uso delle risorse economico-finanziarie, umane e strumentali sempre con lo scopo primario di contribuire a migliorare la qualità della vita dei propri amministrati. La sede istituzionale dell’Unione è a Omignano Scalo in via Pedemontana presso l’edificio comunale denominato “Casa Bianca”.