Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Festival del cinema di Salerno, premiato il dvd turistico del Comune di Castellabate

Il film documentario prodotto dal Comune di Castellabate sulle bellezze storico-artistiche e ambientali del territorio si è aggiudicato il trofeo “Ciak Festival” per la sezione “Turistici” del 64° Festival internazionale del cinema di Salerno. A ritirare il premio sabato sera, presso il cine-teatro Augusteo di Salerno, è stato direttamente il sindaco Costabile Maurano, presente in sala con una rappresentanza dell’amministrazione comunale.
Il documentario, dal titolo “Castellabate: una risorsa di tesori”, prodotto dal Comune in occasione della “Settimana della cultura 2010” e realizzato da Fausto Di Lorenzo e Maria Sessa, ha il merito di presentare con riprese accattivanti uno straordinario percorso storico-ambientale che si snoda dal mito alla storia sullo sfondo dell’incantevole paesaggio di Castellabate, con il borgo medievale aggrappato sulla collina e affacciato su uno dei tratti di costa più belli del mar Tirreno, tra Santa Maria, San Marco, Lago e Ogliastro Marina, ma anche immerso nella verdeggiante campagna di Alano.
Soddisfazione per il prestigioso riconoscimento è stata espressa dal sindaco di Castellabate, Costabile Maurano. «Ringrazio l’organizzazione del 63° Festival internazionale del cinema di Salerno che ha voluto tributarci questo premio – dice Costabile Maurano – Il documentario realizzato dal Comune vuole essere un contributo alla conoscenza delle nostre origini e, insieme, uno sprone all’azione. Un tributo dovuto a questa terra che, sotto l’egida del nostro fondatore e patrono San Costabile Gentilcore, tanto ha rappresentato per la crescita del Cilento. Ma è anche un omaggio a tutti i castellabatesi che si sono fatti onore e a tutti coloro che ci rappresentano degnamente in Italia e nel mondo».
Al 64° Festival internazionale del cinema di Salerno, Castellabate è stata protagonista anche di un’altra premiazione. È quella che ha visto l’assegnazione della “Medaglia d’oro della Provincia di Salerno” al film “Benvenuti al sud” di Luca Miniero, prodotto da Medusa Film e Cattleya. La pellicola ambientata proprio nel Comune cilentano sta riscuotendo al botteghino un successo senza precedenti e ha già fatto diventare Castellabate meta di un turismo cinematografico, con pullman di appassionati che da tutta Italia raggiungono la municipalità soprattutto nei weekend per visitare di persona le location del film.