Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Riprendono i lavori della Fondovalle Calore, Feola: “Tre anni per portarla a compimento”

Ripartono i lavori della Fondovalle Calore, asse stradale nevralgico sia per la Valle del Calore che per l’intero Cilento. A darne notizia è l’Assessore provinciale ai Lavori pubblici ed Urbanistica, Marcello Feola: “Sono felice di annunciare la ripresa dei lavori, che dovranno concludersi con l’agognato compimento dell’opera in tre anni – dichiara – Abbiamo finalmente risolto le tante criticità pregresse e sarà l’impresa “Franco” a portare a termine i lavori, tra l’altro con la previsione di un premio in caso di riduzione dei tempi di realizzazione”.
“Ricordiamo infatti che, dopo aver rescisso nei mesi scorsi il contratto di appalto stipulato nel 2007 con l’A.T.I. Co.ge.r. S.r.l. – Rai.Cal. S.p.a. – Edrevea S.p.a. per gravi inadempienze connesse all’esecuzione dell’opera, l’Amministrazione provinciale deliberò di utilizzare la graduatoria scaturita dalla precedente procedura di gara – anziché espletare una nuova gara d’appalto – e dunque di interpellare la seconda classificata, appunto l’impresa edile “Franco”, che ha dato disponibilità e garanzie circa l’esecuzione dei lavori di quest’opera molto attesa”.
La Fondovalle Calore è la strada a scorrimento veloce che dovrà agevolare il collegamento tra le aree interne del Cilento e la Valle del Sele e valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale dei comuni di un’area nevralgica, ponendo un freno all’emigrazione dalle zone interne. “Una priorità dunque della programmazione infrastrutturale dell’Amministrazione provinciale – conclude Feola – che ha tutta l’intenzione di garantire finalmente il completamento dell’opera”.