Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Insolito quotidiano … senza perdere l’essenza

Vincenzo Pepe il nostro eccentrico artista paestano, dopo la sua prima Personale in acciaio,tenutasi nel giugno 2010, presso la “Locanda del Mare” a Paestum, con il suo assemblare utensili da cucina, forchette, cucchiai, scolapasta, che con la sua trasformazione,assumono una nuova spumeggiante e quotidiana forma, diventando con estrema facilità lampade, portombrelli, ma senza dimenticare collane, anelli, bracciali, il suo cammino artistico,e le sue idee geniali questa volta lo hanno portato sino al vetro.
Con il suo modo innovativo di fare arte, quest’estate ha partecipato a “Linea Contemporanea”, una serie di mostre, tenutesi presso il Castello di Castellabate, di Agropoli, di Vatolla, a cura del responsabile artistico Antonella Nigro.
Vincenzo con la sua decontestualizzare ha preso parte anche ad “Artisticamente”nell’Ottobre scorso,presso il Centro Congressi Majestic a Battipaglia a cura di Antonietta Pierri, partecipando ad una collettiva con ben 33 artisti locali e provenienti da varie parti d’Italia.
A breve ripropone la sua seconda Personale dall’ “Insolito Quotidiano” …“Senza Perdere l’Essenza”, una mostra interamente di riciclo di vetro,e non solo, dove anche questa volta Vincenzo riuscirà a sorprendere tutti, perché a vincere per lui è sempre il gioco di squadra. Un genere che ogni volta si rinnova e Vincenzo questa volta gioca sui colori e sulle varie forme del vetro, collezionando e modellando oggetti d’arte, tentando di dare un nuovo volto alla materia.
Un evento assolutamente da non perdere che si terrà presso la Tenuta “Vannulo” a Paestum dal 25 al 28 Novembre 2010.
Vernissage giorno 25 novembre ore 16:00 interverrà il critico d’arte Nigro Antonella.
Dal 26 al 28 novembre sarà aperta dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00.