Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Teatro La Provvidenza verso il tutto esaurito, abbonati a quota 400 in una settimana

E il 18 novembre si inizia con Buccirosso e Valentina Stella ne “Il miracolo di don Ciccillo”.
A pochi giorni dall’apertura del botteghino si va già verso il tutto esaurito al teatro “La Provvidenza” di Vallo della Lucania (SA) con largo anticipo rispetto all’avvio della stagione. Gli abbonamenti hanno raggiunto quota 400 ad appena una settimana dalla presentazione del nuovo cartellone. Gli abbonati dell’anno scorso hanno ancora di tempo solo fino al 3 novembre per esercitare il diritto di prelazione, poi subentreranno i nuovi prenotati che sono già numerosissimi. Una conferma per la scelta degli spettacoli, ma soprattutto la testimonianza di una consolidata affezione al teatro da parte del pubblico cilentano.
Proprio in previsione di questa grande affluenza, lo staff organizzativo ha già fatto opzione agli artisti più amati per ottenere una serata bis da dedicare esclusivamente ai non abbonati. È il caso anche dello spettacolo di apertura del 18 novembre: “Il miracolo di don Ciccillo” con Carlo Buccirosso e Valentina Stella, che sarà rappresentato a Vallo ancor prima che al Diana di Napoli. Tutti gli interessati possono già prenotare il biglietto per ottenere la conferma della seconda serata di programmazione.

Questa straordinaria risposta del pubblico cilentano premia le scelte lungimiranti e coraggiose operate dal vescovo della diocesi di Vallo, Giuseppe Rocco Favale, e dal direttore del teatro don Guglielmo Manna, che hanno sempre sostenuto e incoraggiato le attività formative e di aggregazione. Su loro impulso “La Provvidenza” conferma anche quest’anno le attività teatrali rivolte alle scuole, i corsi di recitazione gratuiti e una nuova entusiasmate edizione dell’Oscar delle compagnie amatoriali.
«Un territorio che risponde con tanto calore alle proposte culturali – spiega il direttore artistico Carlo Sacchi – dimostra di essere vitale e di avere un grande futuro davanti. Ringrazio di cuore questo straordinario pubblico, che premia i nostri sforzi e dimostra un grande desiderio di scegliere ciò che ha uno spessore culturale. Se ogni anno abbiamo potuto realizzare cartelloni importanti è proprio grazie al supporto degli abbonati, vecchi e nuovi. Un ringraziamento particolare va anche agli sponsor che sostengono queste attività: sono il gruppo Lisi-Papa nella persona di Giuseppe Lisi, l’Ance Salerno presieduta da Antonio Lombardi e la Banca del Cilento presieduta dall’avv. Franco Chirico».

Ora non resta che aspettare l’apertura del sipario e la carrellata di 9 grandi eventi che si susseguiranno sul palco fino al 14 marzo 2011, con Carlo Buccirosso, Valentina Stella, Loretta Goggi, Pino Santonastaso, Cosetta Gigli, Mariano Regillo, Anna Teresa Rossigni, Antonio Merone, Giacomo Rizzo, Rosalia Porcaro, Lello Arena, Roberto Herlitzka, Gianfranco D’Angelo, Eleonora Giorgi.
Il 18 novembre si inizia con Carlo Buccirosso e Valentina Stella ne “Il miracolo di don Ciccillo”. Il 10 dicembre si prosegue con Gianfranco D’Angelo ed Eleonora Giorgi in “Suoceri sull’orlo di una crisi di nervi”. Il 15 dicembre è la volta di Pino Santonastaso e Cosetta Gigli nell’operetta “Cin ci là”. Il 21 gennaio Antonio Merone è il protagonista di “Miseria e nobiltà”. Il 4 febbraio appuntamento con Mariano Regillo e Anna Teresa Rossigni nel “Burbero benefico”. Il 21 febbraio Giacomo Rizzo e Rosalia Porcaro presentano “Un turco napoletano”. L’8 febbraio risate assicurate con Lello Arena e Roberto Herlitzka in “Don Chisciotte”. Il 14 marzo gran finale con Loretta Goggi in “Spa, solo per amore”.

Per informazioni
Teatro La Provvidenza, Vallo della Lucania (Sa), 0974 717089, www.teatrolaprovvidenza.it