Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Oasi dell’Alento, 5mila visitatori in 15 giorni. Ingressi anche nel prossimo weekend

Sono oltre 5mila i visitatori che hanno scelto di ritemprarsi a diretto contatto con la natura presso l’oasi del fiume Alento, nei 15 giorni in cui gli impianti sono già rimasti aperti ad agosto. L’ultima occasione utile per fare visita al parco attrezzato e al grande lago, nel mese più caldo dell’anno, è per il prossimo weekend. I cancelli resteranno spalancati, infatti, sia sabato 28 che domenica 29 agosto.
A settembre e a ottobre, invece, l’oasi aprirà tutte le domeniche dalle ore 10 alle 19 e propone un ricco programma di attività per bambini e adulti, tra animazioni fantastiche, laboratori manuali e giochi. I gruppi formati da almeno 25 persone possono richiedere anche aperture infrasettimanali, con prenotazione obbligatoria.
Domenica 5 settembre, per la gioia di grandi e piccini, il parco verde che costeggia il grande lago diventerà la location di una splendida “Festa hawaiana”.
Domenica 12 settembre per i bimbi e per i loro genitori si schiuderanno le porte di un magico mondo, dove la fantasia potrà galoppare a briglia sciolte, con l’evento “A merenda con gli gnomi”.
Domenica 19 settembre torna l’animazione fantastica che tanto successo ha già ottenuto tra grandi e piccini, con “Un fantasma all’Alento”.
Domenica 26 settembre tutta la famiglia verrò sguinzagliata, invece, in un entusiasmante percorso di scoperta delle meraviglie faunistiche che popolano l’oasi, con l’evento “A caccia di animali”.
Tutte queste attività di animazione sono comprese nel biglietto d’ingresso (euro 3 a persona, bambini fino a 3 anni gratis) e si svolgono sia di mattina, dalle ore 10,30 alle 13, sia di pomeriggio, dalle 16 alle 18,30.
Negli orari di apertura dell’oasi, inoltre, è possibile partecipare alle visite guidate alla diga e ai sistemi di monitoraggio, fare escursioni all’interno dell’oasi a piedi o a cavallo, solcare il grande lago a bordo del battello, noleggiare mountain bike, praticare il tiro con l’arco con l’aiuto di un istruttore qualificato, fare birdwatching e pic-nic nelle aree attrezzate.
Ogni venerdì fino al 12 settembre fa tappa nell’oasi anche il bus turistico “City Sightseeing” nell’ambito del progetto “Naturalmente Cilento”. Voluto dal Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano e finanziato dalla Regione Campania con il Pon 2007-13, l’iniziativa valorizza e promuove l’area protetta puntando sui segmenti del turismo naturalistico e culturale. In questo contesto l’itinerario che fa tappa all’oasi Alento è dedicato proprio all’energia dell’acqua, toccando anche Paestum, Agropoli, la valle dei mulini di Sessa Cilento e Perito.
Informazioni: Cooperativa Cilento servizi, tel. 0974 837003, 347 1531360, www.oasialento.it