Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Castellabate, il Comune fa da babysitter a 40 bimbi i cui genitori lavorano in estate

Sono 40 i bambini di Castellabate che parteciperanno quest’estate alle attività del centro diurno per minori, che si aprirà domani (1° luglio) e proseguirà fino al 31 agosto. In pratica, visto che tanti genitori lavorano soprattutto a luglio ed agosto nella nota località turistica, il Comune ha attivato un innovativo servizio di babysitter per i bambini, che vengono intrattenuti in attività formative, ludiche e ricreative.

L’iniziativa ha già ottenuto ottimi riscontri negli scorsi anni, suscitando l’apprezzamento e l’interesse di tante famiglie che, in questo modo, hanno la possibilità di svolgere le loro attività lavorative senza preoccupazioni per i propri figli né la necessità di sobbarcarsi di spese aggiuntive per i babysitter.

È infatti completamente gratuito il servizio attivato dall’amministrazione guidata dal sindaco Costabile Maurano, assieme all’Ufficio di Piano sociale di zona dell’ambito S/7. Il centro estivo è rivolto, in particolare, ai bambini dai 3 agli 11 anni e funzionerà dal lunedì al sabato, dalle ore 8,30 alle 13 nei locali della scuola materna di Santa Maria di Castellabate.

«L’obiettivo è dare una mano alle mamme e ai papà che lavorano nel periodo estivo – spiega il sindaco Costabile Maurano – Il Comune di Castellabate è una nota località turistica, ragion per cui moltissime famiglie nei mesi più caldi sono impegnate fuori casa per guadagnarsi la parte principale delle proprie entrate. Il centro offre, dunque, un sostegno alle responsabilità genitoriali, consentendo alle mamme e ai papà di svolgere il proprio lavoro senza pensieri, e garantisce ai bambini un intrattenimento piacevole ed educativo».

Per stimolare e coinvolgere i piccoli ospiti, gli educatori e gli animatori che curano il servizio hanno previsto diverse attività tra cui giochi, iniziative formative e di socializzazione, laboratori artistici, attività didattiche, escursioni nel parco verde di Villa Matarazzo e momenti di svago.