Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Presentata alla Provincia di Salerno la Prima edizione della Corsa del Mito. Pietro Mennea, super ospite

L’associazione culturale Tuttinsieme, ha presentato alla stampa campana la prima edizione della Corsa del Mito nel pomeriggio di ieri, alla Provincia di Salerno. La manifestazione, che comprende due giorni di cultura e sport, si terrà sabato 24 e domenica 25 aprile a Marina di Camerota.
Con l’allestimento curato dalla Pro loco di Camerota dei prodotti tipici locali, della degustazione e della manifattura d’arte degli artigiani camerotani, sono stati accolti i molteplici ospiti intervenuti all’incontro alla Provincia. La conferenza stampa coordinata dal giornalista Vito Pinto, ha visto partecipare al tavolo dei lavori: Pietro Mennea, l’assessore allo sport della Provincia, Antonio Iannone, il sindaco di Camerota, il vicesindaco di Centola-Palinuro, e il presidente dell’associazione di promozione sociale Tuttinsieme, Mario Scarpitta.
Ha aperto l’incontro con la stampa, il presidente di Tuttinsieme, Scarpitta, che ha segnalato attraverso la presenza di un testimonial come Pietro Mennea, quanto sia significativo e indicativo  per il nostro territorio cilentano la sua figura di uomo che, attraverso lo sport, ha sfidato ogni limite diventando, nella corsa, campione italiano, primatista mondiale e medaglia d’oro alle olimpiadi di Mosca. Una presenza che l’associazione ha voluto come auspicio in questa prima edizione della corsa del mito, per legare questo esempio di volontà umana, all’evento che sta per iniziare, tra cultura e sport,  e per guardare al futuro, per rafforzare gli scopi di Tuttinsieme  e gli obiettivi grandi che si prefigge, per la valorizzazione turistica del territorio, dello sport, del tempo libero, della cultura, delle eccellenze del gusto.
Sull’intervento dell’assessore Iannone si sono aperti nuovi spiragli per il lavoro che intende portare avanti l’associazione. “Questa importante manifestazione alla quale io guardo con estremo favore, nata nel solco di iniziative che noi dobbiamo tenere e sviluppare sul territorio” ha detto Iannone, “oltre alla valenza sociale e l’attività che svolge, accende un faro ulteriore su un territorio magnifico, direi unico, che offre in termini di cultura, di storia, di tradizione e anche di vivacità sociale, dei punti di riferimento importanti. Mi piace proporlo e accoglierlo, questo evento, così com’è stato organizzato, perché dobbiamo sviluppare tutta un’attività che sia finalizzata al turismo sportivo. La scelta del tema della manifestazione sportiva, il valore della partecipazione del progetto che sarà capace di sviluppare, sono esattamente in linea col pensiero della Provincia di Salerno che vuole accompagnare e non assistere gli eventi”.
“Lo sport è portatore di valori”, questo è quanto dice in conferenza stampa Mennea, “e in quanto tale non ha limiti se vissuto come esempio. Lo sport è una parentesi nella vita di un uomo, ma va oltre anche quando finisce. Lo sport può essere molto importante, io renderei il Sud migliore più di quanto non sia, perché ha tutte le potenzialità per diventare migliore. Lo sport per fascinare ha bisogno di ‘miti’, allora produce e incide anche per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale e ambientale.