Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Paestum: V edizione del Salone della Mozzarella di Bufala Campana

Un week end pieno di gusto a Paestum per scoprire tutto il piacere della Mozzarella di Bufala Campana.
Paestum, cittadina di antichissime origini greche, si prepara a celebrare l’oro bianco dedicandogli una prestigiosa passerella, proprio nell’area archeologica patrimonio Unesco che dal 29 aprile al 2 maggio accoglierà tra le sue monumentali mura la quinta edizione del Salone Internazionale della Mozzarella di Bufala Campana e dell’Alimentazione Mediterranea. Sarà un week end all’insegna del gusto in cui perdersi tra bocconcini bianco perla, lattiginosi, che morso dopo morso conquisteranno al primo assaggio.
In linea con la precedente edizione, la manifestazione è organizzata in un ottica di sostenibilità ambientale, verranno infatti previsti mezzi di trasposto pubblici per raggiungere l’area archeologica e favorite le escursioni a piedi o in bicicletta, inoltre tutti i materiali di consumo saranno ecocompatibili.
Durante la kermesse, evento ufficiale del Consorzio di Tutela della Mozzarella si alterneranno chef stellati come Gennaro Esposito, Massimo Bottura, Carlo Cracco oltre alle degustazioni di grandi vini campani e dei prodotti regionali a marchio Dop, riflessioni intorno al cibo di qualità e alla valorizzazione della Dieta Mediterranea come stile di vita da promuovere su tutte le tavole.
Un’ampia area espositiva accoglierà i visitatori desiderosi di scoprire tutti i segreti non solo della mozzarella ma di tutti i prodotti di qualità della Campania, occasione utile anche per acquistare e scegliere il meglio.
Un week end a tutto gusto e tutto da vivere percorrendo gli itinerari e le visite nelle aziende produttrici proposti da ‘Le strade della Mozzarella, combinate con tante offerte speciali di pernottamento proposte dalle strutture ricettive di Paestum.
Tutto per non resistere alla tentazione morbida di mozzarelle, bocconcini e trecce di latte di bufala. Se un amico di ritorno da Paestum ve ne fa dono sarà difficile non addentarne uno mentre tagliate la busta e li portate a tavola.

SALONE INTERNAZIONALE DELLA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA E DELL’ALIMENTAZIONE MEDITERRANEA
Paestum 29 aprile – 2 maggio 2010
selezionata esposizione delle eccellenze agroalimentari campane, occasione unica per assaggiare, acquistare e scegliere il meglio.
DEGUSTAZIONI CURATE DA GRANDI FIRME DELL’ENOGASTRONOMIA, PRODOTTI D’ECCELLENZA, INCONTRI E DIBATTITI.
Una pioggia di “stelle”
Degustazioni curate da grandi nomi dell’enogastronomia italiana si alterneranno al prossimo Salone Internazionale della Mozzarella di Bufala Campana e dell’alimentazione mediterranea che si terrà all’ombra dei Templi di Paestum dal 29 aprile al 2 maggio prossimi.
Giovedì apre la kermesse Gennaro Esposito, una firma pluristellata della gastronomia italiana emblema della cucina d’autore mediterranea, per l’occasione, farà una riflessione sugli artigiani del gusto.
Seguirà Venerdì Massimo Bottura. Lo chef “tecnoemozionale”, ambasciatore della cucina italiana d’avanguardia, ci sorprenderà proponendo una degustazione che mira all’essenza del gusto.
L’aria archeologica patrimonio Unesco, sabato, sarà poi il teatro del gusto che ospiterà Carlo Cracco punta di diamante della cucina creativa italiana, e Luca Gardini, miglior sommelier d’Europa che presenteranno “la loro mozzarella”.
Ed ancora due “stelle” campane, Raffaele Vitale che ci farà conoscere il re dei pomodori, il San Marzano dop, e Paolo Barrale alla scoperta di UNA bufala sorprendente.
Altri momenti di approfondimento con Luigi Cremona e la varietà dell’offerta enogastronomica del Parco Nazionale del Cilento con Maria Riina, Giovanna Voria e Vitantonio Lombardo, mentre Enzo Coccia, acclamato pizzaiolo ci insegnerà tutti i segreti della vera pizza napoletana, seguirà Marco Oreggia, uno fra i massimi esperti e divulgatori dell’olio extravergine d’oliva che condurrà una degustazione dedicata alle sue espressioni mediterranee. 
Tre i pezzi forti, nella sezione dedicata al vino: una ‘verticale’ di Montevetrano di Silvia Imparato, una degustazione comparata fra mozzarella e Greco di Tufo condotta da Luciano Pignataro, qualificata ‘penna’ del settore. Inoltre una degustazione condotta da Maria Sarnataro, delegata AIS Cilento e l’enologo Angelo Valentino che prenderà in esame espressioni particolari di vitigni campani.
Napoli sarà al centro dell’attenzione con il laboratorio proposto da Andrea Aprea mentre Pietro Rispoli ci presenterà la Nocciola di Giffoni igp e Giuseppe Iannotti avrà cura di farci scoprire il maiale nero casertano e la mela annurca campana.
Per chiudere in dolcezza Lucia Piana guiderà gli ospiti alla scoperta del miele e dei suoi abbinamenti con il formaggio.

Per maggiori informazioni: http://www.salonedellamozzarella.it/