Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Promozione dei prodotti agroalimentari salernitani presso 27 punti vendita della catena Kaufhof – Germania

La Camera di Commercio di Salerno, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania, ha organizzato una campagna di promozione dei prodotti agroalimentari salernitani presso la catena Kaufhof, marchio leader in Germania nel settore della grande distribuzione.
L’iniziativa, fortemente voluta dalla componente agricoltura presente nell’Ente camerale, si articola in più fasi. Con la prima, avviata lo scorso mese di febbraio, è stato diffuso l’avviso pubblico rivolto alle imprese salernitane dell’agroalimentare, finalizzata a raccogliere le adesioni. Con la seconda i rappresentanti della catena tedesca hanno provveduto ad operare una selezione delle imprese. La terza fase, in programma nel prossimo mese di giugno, vedrà la concreta promozione dei prodotti prescelti presso le 27 gallerie gourmet della Kaufhof, presenti nelle principali città tedesche.
L’iniziativa è entrata nel vivo mercoledì 3 marzo 2010 con la conferenza di presentazione, tenutasi in mattinata nella sala “A.Genovesi” della Sede camerale di Via Roma – Salerno. Erano presenti Luigi Scorziello, componente della Giunta della Camera di Commercio di Salerno e delegato dal presidente Strianese per l’occasione, Francesca Regina funzionario della Camera di Commercio Italiana per la Germania, i rappresentanti della catena tedesca e delle imprese salernitane candidate. Durante l’incontro è stata da più parti sottolineata l’opportunità rappresentata dall’iniziativa per le imprese locali, sia per l’importanza del partner tedesco individuato, sia perché la Germania costituisce da sempre un mercato di riferimento per i prodotti agroalimentari “Made in Salerno”.
Subito dopo ha preso il via la sessione dedicata agli incontri one to one tra le imprese salernitane e i rappresentanti della catena tedesca al fine di selezionare i prodotti ritenuti più appetibili e con migliori prospettive di mercato.
L’iniziativa è stata rivolta alle aziende produttrici di sottoli, sottaceti, marmellate, miele, pane e prodotti da forno, dolci, pasta, caffè e olio. Sono in corso ulteriori confronti con i partner tedeschi per un’ulteriore azione promozionale, da tenersi dopo l’estate, anche al fine di allargare il “paniere” al pomodoro, alla mozzarella e al vino.