Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Archive for gennaio, 2010

Fondi europei (PSR): pagamenti piu’ veloci per gli agricoltori

La Legge Finanziaria Regionale 2010, pubblicata Giovedì 21, sblocca un’antica problematica connessa ai pagamenti dei Fondi Europei erogati all’agricoltura in attuazione del Piano di Sviluppo Regionale.
Dal lontano 1999 un Decreto Legislativo imponeva alle Regioni di istituire un apposito servizio con le funzioni di organismo pagatore dedicato esclusivamente ai Fondi Europei rivolti all’agricoltura.
In assenza dell’organismo regionale in questi anni il mondo dell’agricoltura che ha puntato sui fondi europei è passato attraverso le forche caudine della AGEA sorta dalle ceneri dell’AIMA con sede in Roma vero e proprio rompicapo burocratico per i pagamenti di tanti imprenditori agricoli che in questi anni hanno puntato sulle risorse europee per innovare e potenziare le proprie aziende.
Dunque con la Legge Finanziaria Regionale 2010 all’articolo 1 comma 19 viene finalmente istituita l’Agenzia Regionale della Campania per i pagamenti in agricoltura con sede in Napoli. Continua a leggere il post »


Giunta provinciale: sviluppo rurale, scuola e lavoro, lotta all’evasione

La Giunta ha approvato, relatore l’Assessore all’Agricoltura Mario Miano, i Progetti integrati rurali per le aree protette (Pirap) (Parco regionale dei Monti Picentini, Parco regionale del Fiume Sarno, Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, Parco regionale dei Monti Lattari) e i Progetti Integrati di Filiera (PIF) nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Campania 2007-2013. Su relazione dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Marcello Feola, ha deliberato il progetto definitivo per i lavori di completamento della stazione per l’autocorriere nel comune di Sapri e ha approvato, su relazione dell’Assessore al Lavoro, Anna Ferrazzano, il protocollo d’intesa con l’ITC “G.Amendola” di Salerno per la realizzazione del progetto CIPE – Le scuole incontrano il mondo del lavoro. In materia di edilizia scolastica, su proposta dell’Assessore Nunzio Carpentieri, sono stati approvati i regolamenti per la delega ai Capi d’Istituto per la gestione dei lavori di manutenzione negli edifici scolastici di Eboli, “A.Moro” e “E. Perito”. Continua a leggere il post »


Politiche sportive: a Torraca il secondo centro natatorio d’Italia

Il secondo centro natatorio d’Italia nascerà a Torraca. Secondo un protocollo d’intesa che sarà firmato il prossimo sei marzo tra la Provincia di Salerno e il Comune cilentano, l’impianto sportivo avvierà all’attività agonistica 50 giovani residenti nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. La relativa gestione sarà curata dall’ADN Swim Project, in collaborazione con la A.S.D. Blue Project, leader a livello mondiale nell’allenamento e nella gestione manageriale di nuotatori di livello internazionale, tra cui Milorad Cavic. «Il progetto rientra nei programmi di promozione e valorizzazione della cultura dello sport e delle attività ad esso collegate – spiega l’Assessore allo Sport, Antonio Iannone – In questo senso la Provincia è impegnata a migliorare anche la qualità degli impianti sportivi e ad aumentare le strutture a disposizione dei cittadini. In particolare intendiamo sostenere i giovani che per la prima volta si applicano allo sport agonistico».
La struttura di Torraca, unica nel suo genere, utilizza la tecnologia del fotovoltaico.
Gli atti propedeutici al protocollo d’intesa sono stati già deliberati dalla Giunta comunale di Torraca e dalla Giunta provinciale. Per la firma è stata fissata la data del sei marzo, in concomitanza con la celebrazione della Giornata dello Sport e dell’Ecologia.


Al via Auto-Responsabilita’: progetto sulla sicurezza stradale nelle scuole del Vallo di Diano e del Tanagro

“Si chiama “Auto-Responsabilità” il progetto in tema di sicurezza stradale varato dal Piano Sociale di Zona Ambito S4 con il patrocinio dall’Assessorato ai Trasporti della Provincia di Salerno ed in collaborazione con le Forze dell’Ordine e l’associazione “La stanza di Giò”.
Il progetto, che prende il via domani, 23 gennaio, presso l’ITC di Sant’Arsenio alle ore 11,00, si sviluppa attraverso l’attivazione di tutta una serie di azioni finalizzate ad una corretta informazione e sensibilizzazione ai fini della la sicurezza stradale e della prevenzione degli incidenti. Destinatari degli interventi sono gli oltre 600 studenti, e le loro famiglie, delle classi quinte dei 14 Istituti di Scuola Secondaria di II° presenti sul territorio dell’Ambito S4, ovvero del Vallo di Diano e del Tanagro.
Sono in programma incontri, per ogni singolo Istituto, che prevedono due fasi: la prima di carattere tecnico-informativo, la seconda di carattere pratico.
La prima fase prevede, in particolare, incontri teorico-informativi per una guida sicura, nel corso dei quali interverranno per il Piano Sociale di Zona, la coordinatrice del progetto, Annamaria Giacchetta, il presidente dell’associazione “la Stanza di Giò”, Donato Cafaro, il Comandante la Compagnia carabinieri di Sala Consilina, capitano Domenico Mastrogiacomo, l’avvocato dell’associazione “La Stanza di Giò”, Antonello Rivellese ed il comandante della Polizia Municipale del comune nel quale, di volta in volta, si svolgeranno gli incontri.
Nella seconda fase tecnico-teorico interverranno l’Ingegnere dell’associazione “la Stanza di Giò”, Giuseppe Pisano, il pilota professionista, Gianluca D’Alto e diversi volontari dell’associazione “La Stanza di Giò” i quali offriranno informazioni sul Codice della Strada e sulle tecniche di governabilità del veicolo in particolari condizioni ambientali e psico-fisiche.
Durante la fase pratica del progetto gli studenti avranno, fra l’altro, a loro disposizione strumenti di lavoro capaci di suscitare interesse e motivazione (effetto visivo dello stato di ebbrezza, senso d’instabilità nell’equilibrio, difficoltà nell’eseguire semplici movimenti, quali, ad es. camminare diritti, prendere oggetti o posizionare oggetti nel posto desiderato), mediante l’effettivo utilizzo dei simulatori di guida.
Al termine del progetto “Auto-Responsabilità” sarà assegnato un premio agli studenti che raggiungeranno i migliori risultati nelle attività pratiche con i simulatori di guida. Gli studenti premiati potranno frequentare, gratuitamente, un “Corso di avviamento alla guida sicura”, presso l’Autodromo Internazionale “Santa Monica” di Misano Adriatico.
Le attività progettuali termineranno il 27 aprile prossimo nel corso della giornata Europea sulla Sicurezza Stradale.


Agropoli: aree comunali per impianti fotovoltaici. Iniziativa dell’amministrazione Alfieri

Incentivare l’utilizzo del fotovoltaico. Per questa finalità saranno individuate aree comunali sulle quale realizzare e installare impianti fotovoltaici. E’ l’iniziativa in tema di energie alternative proposta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri.

«Sono pervenute al Comune – afferma il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri – richieste da parte di molte imprese in ordine alla realizzazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia alternativa, anche alla luce degli incentivi provenienti dal meccanismo di incentivazione pubblica. L’amministrazione comunale ritiene utile e conveniente provvedere all’individuazione di aree pubbliche comunali dove poter installare impianti fotovoltaici, anche nell’ottica di concorrere alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica per la produzione di energia con relativo risparmio economico».

«Gli impianti fotovoltaici – aggiunge l’assessore all’ambiente, Antonio Pepe – hanno ricadute positive in termini socio economico in quanto permettono l’accesso agli incentivi erogati dallo Stato oltre all’immissione in rete di energia elettrica prodotta dagli stessi».

Il Comune di Agropoli, in materia di energie alternative, ha anche sottoscritto un protocollo di intesa con Banca del Verde Onlus per l’istituzione dello Sportello Verde Europa. L’obiettivo è sviluppare iniziative sui temi energetici ed ambientali. In particolare, lo sportello dovrà svolgere attività di supporto per il Comune per attività di raccolta di dati relativi ai consumi energetici; per la pianificazione di interventi, soluzioni e buone pratiche da attuare per ridurre le emissioni prodotte; attivazione di misure di compensazione sia con l’acquisto di crediti di emissione sia la messa a dimora di nuove alberature adulte e tutto quanto connesso ai progetti di riconosciuto e visibile profilo ambientale e di fruizione pubblica del bene ambientale; supportare l’ente pubblico nella presentazione di progetti per il finanziamento nell’ambito regionale, nazionale ed europeo.


CicloEscursione “Monte Stella del Cilento” a cura di Cycling Salerno FIAB

Per domenica 24 gennaio Cycling Salerno Fiab organizza la cicloescursione “Monte Stella del Cilento”.
Descrizione: Escursione in MTB sul Monte Stella del Cilento alla scoperta della montagna che costituisce il nucleo originario del Cilento da cui deriva il toponimo Cis Alentum “al di qua dell’Alento”. Questa escursione è un test dei percorsi sui quali si svolgerà il XXIII° Cicloraduno Nazionale FIAB in programma a Paestum dal 17 al 20 Giugno.
Programma: Treno+Bici Salerno-Paestum. Appuntamento Stazione di Salerno ore 08,30, partenza con treno 3455 delle ore 08,42 con arrivo a Paestum alle 09,19. Tempo per qualche stiramento ed un caffè e si parte alla volta di Perdifumo dove inizierà il fuoristrada per circa 20/25 km. Scalato il Monte Stella scenderemo a quota mare raggiungendo la frazione di Pioppi. Da qui proseguiremo fino ad Omignano Scalo per prendere il treno del ritorno delle ore 15,16 con arrivo a Salerno ore 16,19
Distanza: Km 70 circa (di cui 20/25 fuoristrada) – Difficoltà: **** (percorso impegnativo, con tratti tecnici e/o pendenze significative) – Note: possibili variazioni del percorso che aumenterebbero la difficoltà.
Capogita: Longo Paolo – Per info: tel. 349/8136344
Altre Info:
* Si prega di voler confermare la propria adesione entro le ore 18.00 di sabato 23/01.
* Pic Nic al sacco. Si consiglia di portare zuccheri sotto forma di frutta secca e cioccolato!
* Abbigliamento contro il freddo, piccolo asciugamano e cambio maglietta prima della discesa.
* Bici efficiente e kit completo per riparazioni.
* La partecipazione è gratuita.
Maggiori informazioni su: www.cyclingsalerno.it


Altavilla Silentina: domenica un concerto per il Centro anziani

Il concerto sarà eseguito dall’Orchestra di fiati “Bellini” di Altavilla Silentina
Si terrà domenica, 24 gennaio prossimo, alle 18.30, presso il Centro Anziani di Altavilla Silentina, un concerto di musica classica promosso dall’associazione “Don Giustino”, presieduta da Antonio Montieri, che sarà affidato alla bravura indiscussa dell’orchestra di fiati dell’Accademia Vincenzo Bellini di Altavilla Silentina. Dopo i saluti di rito del Sindaco Antonio Di Feo e del Presidente del Consiglio, Enzo Baione, si passerà al programma musicale che sarà illustrato dal Presidente dell’Accademia, Carmine Peduto. Il concerto sarà diretto dal Maestro Adriano Piano, che sul social network più in voga del momento, facebook, così descrive la passione per la musica che accomuna i componenti dell’associazione: “Si potrebbe impazzire se non ci fosse la musica… dà luce, pace e serenità. E’ un’amica sincera che ci protegge e conforta. Per la musica solamente, vale pena di vivere..”.
Al concerto sarà presente, oltre al Presidente del Consiglio Comunale, il Sindaco Antonio Di Feo che si dice “ben lieto di partecipare a questo evento” in quanto “apprezzo moltissimo le attività dell’associazione don Giustino che sa essere un organismo molto vivace e ricco di ottime idee”.
Ricco il programma musicale della serata, che spazia tra Verdi, Bellini e Rossini, ma si inizierà con la melodia più cara agli italiani, ossia l’Inno di Mameli. Spazio poi ad uno dei melodrammi verdiani destinato a rimanere nella storia della musica: La Traviata, di cui l’orchestra Bellini proporrà “Il Preludio”. Si proseguirà con Verdi e con la Traviata: il soprano Tiziana Galdieri e il tenore Luca Lupoli eseguiranno “Parigi, o cara!” Il maestro Lupoli sarà poi impegnato con Vincenzo Bellini e la composizione più celebre, “Casta diva”. La felice alternanza tra grandi maestri della musica italiana proseguirà con Verdi ed il Rigoletto: da Luca Lupoli il pubblico potrà ascoltare la celebre “La donna è mobile”. A metà del percorso musicale si passerà ad altro grande compositore italiano, Gioachino Rossini, con la arcinota “Il barbiere di Siviglia”: Tiziana Galdieri proporrà “Una voce poco fa”, poi lascerà la scena nuovamente a Lupoli con “Una furtiva lagrima” una romanza appartenente a “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Nella speciale serata dedicata ai grandi compositori della musica italiana non potrà mancare Puccini con la sua “Turandot”: “Nessun dorma”, con il tenore Lupoli. Dopo aver ospitato attraverso la musica intramontabile alcuni dei più grandi compositori italiani, la serata si concluderà con la musica di casa nostra, quella napoletana con un mix delle più belle canzoni partenopee eseguite dai maestri dell’orchestra.


Al via la costituzione del partenariato P.I.F. Ortofrutticolo “Piana del Sele”

Si è tenuto mercoledì 20 gennaio 2010 presso la sede dell’OP Consorzio Terra Orti a Santa Cecilia di Eboli l’incontro con i soggetti interessati ad aderire al Partenariato per la costituzione dell’ATS che si propone la realizzazione del Progetto Integrato di Filiera (PIF) Orto Frutticola della “Piana del Sele”.
L’iniziativa è stata intrapresa dall’Organizzazione Produttori (O.P.) “TerraOrti”, una tra le maggiori realtà produttive del territorio, e molti sono stati gli intervenuti tra rappresentati di imprese, associazioni, enti locali e altri soggetti pubblici. Tra questi l’Assessore alle attività produttive della provincia di Salerno Mario Miano, il Sindaco di Capaccio Pasquale Marino e quello di Eboli Martino Melchionda, il Vice Sindaco di Altavilla Silentina Enzo Giardiello e l’assessore Alfredo Liguori in rappresentanza del Sindaco di Battipaglia. Ha partecipato all’incontro il dott. Irlando, dirigente della Regione Campania responsabile del procedimento dei Progetti Integrati di Filiera.
Presenti i rappresentanti della Confederazione Italiana Agricoltori, della Lega delle Cooperative e di Unimpresa, delle Università di Napoli, Salerno e Potenza.
Ad aprire e chiudere i lavori è stato Alfonso Esposito, presidente del Consorzio “TerraOrti”, il quale ha mostrato la sua soddisfazione per la notevole adesione all’iniziativa. A tale proposito il direttore dello stesso consorzio Emilio Ferrara ha voluto evidenziare che il successo dell’incontro, oltre che funzionale alla costituzione del partenariato, rappresenta una tappa importante nel percorso di aggregazione tra soggetti privati e pubblici in un bacino territoriale come la “Piana del Sele” nel quale l’agricoltura rappresenta una risorsa sulla quale costruire il futuro dell’economia.
Rimane ancora qualche altro giorno di tempo utile per i soggetti che intendono aderire, visto il termine di scadenza per la presentazione del PIF fissato per il 25-01-2010. Informazioni al riguardo possono essere richieste allo 0828 -601213 e ad info@terraorti.it.


« Previous entries · Next entries »