Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Nuova segnaletica turistica ad Agropoli. Sarà creata una rete cittadina di punti di informazione multilingue

Sarà rinnovata e potenziata la segnaletica turistica cittadina per una maggiore informazione sui beni e sui siti di interesse storico-culturale e naturale, oltre che per presentare strutture e luoghi per il tempo libero. E’ l’iniziativa dell’amministrazione comunale agropolese guidata dal sindaco Franco Alfieri che intende organizzare ed attivare “un sistema di segnaletica” per la promozione interna ed esterna del territorio, attraverso una vera e propria rete di punti informazione con indicazioni in italiano e nelle principali lingue straniere.
«Agropoli – afferma il sindaco Franco Alfieri – ha un patrimonio storico culturale e una serie di importanti luoghi di interesse turistico su scala regionale e nazionale, visitati ogni anno da migliaia di persone provenienti sia dall’Italia sia dall’estero. Una vera e propria ricchezza per una città che punta molto sull’economia turistica. Paradossalmente è stato riscontrato che negli anni è stata trascurata la segnaletica, spesso assente, e quando esistente fatiscente e di scarso livello informativo. Credo, invece, che la segnaletica turistica sia un primo straordinario biglietto da visita per presentare e indirizzare i turisti sul nostro territorio. Per questo motivo si procederà ad una vera riorganizzazione con l’attivazione di una rete di punti di informazione multilingue».
In particolare, il nuovo sistema di segnaletica turistica sarà articolata su tre livelli: il primo, con punti informativi con descrizione generale dell’intera area collocati agli “ingressi” delle strade principali, nelle zone di accoglienza e nelle frazioni; il secondo livello, nel centro cittadino, con la descrizione della città e dei dintorni; il terzo livello corrisponde, infine, ai punti di interesse locale (singolo edificio o bene culturale).
«Una segnaletica di qualità – aggiunge l’assessore al turismo, Mauro Inverso – contribuisce decisamente all’immagine di marca della località. Pannelli di informazione dettagliati permettono al visitatore di orientarsi meglio e ai cittadini di rafforzare il proprio senso di identità».