Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Montesano S/M: Torna anche per il 2010 il tradizionale Calendario prodotto dal Centro Studi

Sarà presentato mercoledì 30 Dicembre, alle ore 17.00 presso l’Aula Multimediale del Comune di Montesano sulla Marcellana, il Calendario 2010 realizzato dal Centro Studi di Montesano sulla Marcellana. Il Centro Studi, nato nel 2008 con la “mission” di realizzare alcune opere fondamentali per il recupero delle tradizioni locali, ha infatti raccolto già dallo scorso anno l’eredità del popolarissimo Calendario di Montesano, giunto armai alla sua 15ma edizione. Le 13 precedenti edizioni erano state realizzate dal Circolo Didattico di Montesano S/M.
L’edizione 2010 del Calendario, stampata in 2000 copie, è quindi la seconda realizzata dal Centro Studi e dai suoi soci fondatori, che come sempre hanno raccolto le testimonianze degli anziani ed i documenti relativi al tema prescelto, attualizzandoli e riproponendoli in una veste caleidoscopica ed accattivante. Per tutti i mesi del 2010 si alterneranno sgargianti ed intriganti pagine dedicate al tema scelto per questa edizione: “Montesano e le sue Contrade”. Mese per mese Montesano viene quindi proposto attraverso la sua leggenda e la sua storia, con alcune pagine molto interessanti dedicate al monacanesimo italo-greco (IX-X secolo) e alle fondazioni italo-greche (con il monastero di San Simeone e le chiese e cappelle di Santa Maria di Cadossa e San Pietro di Tumusso). Grande attenzione in questa edizione del calendario è inoltre dedicata alle frazioni più importanti: Tardiano e Magorno, Arena Bianca, Prato Comune e Montesano Scalo.
All’incontro di presentazione di mercoledì 30 Dicembre prenderanno parte, tra gli altri, il Sindaco di Montesano S/M, Antonio Manilia, il Presidente del Centro Studi di Montesano, Prof. Angelo Sica, e tutti i soci fondatori del Centro.
Il Calendario 2010 è stato realizzato grazie al contributo del Comitato Regionale Campano dell’Unicef, delle amministrazioni comunali di Montesano S/M e di Casalbuono, delle BCC di Buonabitacolo e di Sassano e del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.