“Dialoghi istituzionali” è il titolo della terza tappa del tour di presentazioni in provincia di Salerno, dell’ultimo numero del trimestrale “Progetto”, rivista dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno, presieduto da Maria Gabriella Alfano, organizzata per martedì 22 novembre, alle 16, nell’Aula Consiliare del Comune di Vallo della Lucania.

Due giornate dedicate al rischio territoriale con la partecipazione dei maggiori esperti delle Università italiane, è l’evento UrbIng 2016 Biennale Salerno di grande spessore scientifico, che si terrà presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno, al corso Vittorio Emanuele, traversa Marano, venerdì 18 e sabato 19 novembre.

Comincia lunedì 10 ottobre, alle 18, nell’Aula Consiliare del Comune di Sarno, un ciclo di tre presentazioni del numero due del 2016 del trimestrale Progetto, dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno. Dopo il primo numero dell’anno, interamente dedicato alla città di Salerno, il secondo numero punta l’attenzione sull’intero territorio provinciale e, in particolare, su alcuni nuovi Puc, quello di Sarno, quello di Minori e quello di Vallo della Lucania.

Il Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino Regionale di Campania Sud ed Interregionale del Sele, presieduto dall’Assessore all’Ambiente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, nella seduta del 2 agosto 2016 ha adottato, in via definitiva, il Testo Unico coordinato contenente le nuove “Norme di Attuazione dei PSAI (Piano Stralcio Assetto Idrogeologico) per il territorio di competenza dell’Autorità di Bacino Regionale di Campania Sud ed Interregionale del Sele”.

Ieri al Convegno dell’Ordine degli Architetti, il vicePresidente della Regione Fulvio Bonavitacola ha detto: “Sarà il piano dei piani: tempi brevi, progettualità, riuso e partecipazione democratica”.

Il Consiglio Regionale della Campania ha definitivamente approvato il cambio di denominazione del Comune di Capaccio in “Città di Capaccio Paestum”.

E’ in programma sabato 28 maggio, alle ore 17.30, presso la Piazzetta Madonna di Costantinopoli nel centro storico di Agropoli, alla presenza del sindaco Franco Alfieri, la cerimonia di apertura della prima edizione del concorso “Borgo in Fiore”, promosso dall’amministrazione comunale con la collaborazione della Proloco SviluppAgropoli e del Forum dei Giovani.

La Coop. Agricola Nuovo Cilento promuove e organizza il corso di aggiornamento “Verde pubblico e privato: tecniche di manutenzione” guidato dall’agronomo Angelo Napoliello.

Alla presenza del sindaco di Agropoli Franco Alfieri e del commissario straordinario dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Salerno Maria Parente sono state consegnate questa mattina a dieci famiglie gli alloggi di edilizia popolare realizzati in località Frascinelle. L’assegnazione degli appartamenti è avvenuta in base ad una graduatoria formata in seguito ad un pubblico bando.

L’Accordo di Programma tra i cinque comuni (Gioi, Moio della Civitella, Orria, Perito, Salento) dell’antico Stato di Gioi è approdato al Quirinale. Andrea Cirillo, Cilentano doc, vice Presidente nazionale dell’UNCEM, è stato ricevuto in udienza dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Stamani la Sala Giunta della Provincia di Salerno, si è svolto un incontro tecnico-istituzionale per la presentazione di un nuovo e importante supporto cartografico (le Ortofoto prodotte da AGEA – Agenzia governativa per le Erogazioni in Agricoltura – e relative all’anno 2014), che può rappresentare senz’altro un valido strumento per tutte le attività connesse al governo del territorio.

Presentato, lo scorso 31 marzo, a Salerno, davanti ad una platea di 1100 partecipanti, lo sportello telematico geografico della Provincia: un nuovo servizio digitale per enti locali e professionisti.

L’Accordo di programma tra i cinque Comuni (Gioi, Moio Civitella, Orria, Perito, Salento) dell’antico Stato di Gioi, stipulato nel settembre scorso, ha preso il suo avvio pratico e operativo con l’affidamento del Disciplinare d’incarico all’Arch. Giampiero Lupatelli della Caire progettazioni di Reggio Emilia per la redazione di un programma congiunto di valorizzazione della montagna Serra, di proprietà dei cinque Comuni, con la individualizzazione delle modalità più idonee per una utilizzazione che consenta alle amministrazioni di migliorare la redditività e soprattutto di sostenere un processo di valorizzazione e sviluppo locale capace di determinare positive ricadute occupazionali e reddituali per le comunità interessate.

Nasce in Campania, finanziato dalla Regione Campania con fondi della Comunità Europea, a Pertosa, il Museo del Suolo.

Sono incominciati i lavori per la redazione del nuovo Piano Urbanistico per il Comune di Gioi. L’incarico che è stato conferito a un gruppo di giovani architetti e urbanisti che da tempo sono impegnati in progetti di ricerca di pianificazione territoriale e urbanistica, di composizione urbana e paesaggistica come liberi professionisti presso le Pubbliche Amministrazioni e come consulenti del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DaStu) del Politecnico di Milano, dove da anni contribuiscono anche alle diverse attività didattiche.