Svelato questa mattina, alla presenza del sindaco Franco Alfieri e del direttore artistico Pierluigi Iorio, il cartellone della seconda stagione teatrale del Teatro “Eduardo De Filippo” di Agropoli.

“…Meraviglioso, fantastico, superlativo, pura magia della libertà, esperienza da fare almeno una volta nella vita, sana evasione, opportunità per conoscersi e conoscere gli altri, un’ondata di cultura, capire e praticare Teatro…”, questi alcuni dei commenti di chi ha partecipato, negli anni precedenti, ai nostri corsi del Laboratorio teatrale permanente FoRiArTe (Formazione-Ricerca-Arte-Teatrale).

Tutto pronto per la seconda stagione teatrale del Teatro “Eduardo De Filippo” di Agropoli.

A Castellabate “Il Luogo dell’Incanto”, la rassegna che ha illuminato il suggestivo Castello dell’Abate con musica ed artisti prestigiosi, si conclude lunedì 29 agosto alle ore 22, con lo spettacolo presentato dal Teatro dei Colori, “Fuoco di libertà” tratto dal libro “Il nuovo corso” di Mario Pomilio, in ricordo delle scrittore a 25 anni dalla scomparsa.

VeliaTeatro 2016 chiude con il teatro di ispirazione filosofica. Nell’ottavo e ultimo appuntamento della XIX edizione della rassegna di teatro antico sull’acropoli del Parco Archeologico di Elea-Velia, lunedì 22 agosto (ore 21), sul palco c’è «I Numeri dell’Anima – Dal Menone di Platone», a cura della «Compagnia del Sole», con adattamento e regia di Flavio Albanese, con l’interpretazione dello stesso Flavio Albanese e di Roberto De Chirico e Loris Leoci.

Dopo tanti anni, grazie anche alla disponibilità della Famiglia Ferrari, il CineTeatro viene consegnato alla Città di Sapri. Domenica sera dalle 20 alle 24 i cittadini si riapproprieranno di un luogo simbolo della storia di Sapri, dove sono state vissute tante storie individuali e collettive.

Una delle commedie più note e significative dell’antichità come non si era mai vista e ascoltata. Ecco «Lisistrata di Aristofane ovvero la Guerra del Peloponneso non si farà», sul palco di VeliaTeatro, domenica 21 agosto (ore 21), nella settima serata della XIX edizione della rassegna di teatro antico ospitata sull’acropoli del Parco Archeologico di Elea-Velia (Ascea, Sa).

A VeliaTeatro va in scena il dramma della conoscenza. Quello di Edipo, re di Tebe, che insegue una verità che alla fine inchioda se stesso.

Il FoRiArTe Summer non è una Sagra, non è una Revocazione Storica, eppure riscuote successo. C’è qualcosa che non torna? No! Invece torna e come la voglia di stare insieme, quella vera, quella reale. I nostri figli ci indicano la strada per un futuro migliore, dove i valori, le nostre radici, la nostra cultura ritornano protagonisti.

L’eterno scontro tra servi e padroni e il dissidio tra giovani e vecchi. Sono gli elementi di fondo di «Mostellaria», la commedia di Plauto in scena sabato 13 agosto (ore 21) per la quinta serata della XIX edizione di VeliaTeatro, il festival di teatro antico sull’acropoli del Parco Archeologico di Elea-Velia, ad Ascea (Sa).

«L’Aulularia» di Plauto in una nuova veste, magica e fiabesca. Per la terza serata di VeliaTeatro 2016, lunedì 8 agosto (ore 21) sull’acropoli del Parco Archeologico di Elea-Velia, una delle più note commedie dell’autore latino vissuto nel III secolo a.C. arriva con una riscrittura moderna.

Il sacrificio estremo di una donna disposta a cedere alla morte per il suo amato sposo: ecco «Alcesti» di Euripide, lo spettacolo della seconda serata di VeliaTeatro 2016.

Il 4 agosto alle ore 21 il Castello dell’Abate ospiterà la rassegna Segreti d’Autore, Festival dell’Ambiente, delle Scienze e delle Arti, con La signora della scena, dialogo tra l’eclettica attrice Isa Danieli e lo scrittore e regista Ruggero Cappuccio.

Per l’apertura straordinaria dei Musei, previste ogni sabato dal piano di valorizzazione del MiBACT, il Parco Archeologico di Paestum il 6 agosto ospita, nei pressi del Tempio di Nettuno, la VI edizione de “La Boulè: Giudizio sul Mito”, curata dall’Associazione Identità Mediterranee.

L’Associazione Culturale Cooperativa Culturale La Cantina delle Arti di Sala Consilina, organizza, per il quarto anno consecutivo, il Campo Teatrale Estivo, denominato “FoRiArTe Summer” 2016, con la Direzione Artistica del Maestro Enzo D’Arco e la collaborazione dell’attrice Antonella Giordano.