Sarà presentato domani (25 gennaio 2017) presso la sala conferenze del Convento di San Francesco a Gioi il progetto denominato “Antico Stato di Gioi”. Al progetto che vede il Comune di Gioi, capofila, aderiscono quelli di Moio della Civitella, Perito, Orria e Salento. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio fondiario pubblico a destinazione agro silvo pastorale dei Comuni che hanno aderito alla progettazione e che la stanno portando avanti.

Far incontrare i giovani che desiderano dedicarsi all’agricoltura con il “bene terra”: è uno degli obiettivi prioritari dell’accordo che sarà stipulato nell’ambito dell’incontro “Ripartiamo dalla terra – Sosteniamo i giovani a diventare imprenditori: orientamento, supporto e credito” tra HUB Cilento e l’ AGIA, l’Associazione dei giovani della CIA, il prossimo giovedì 12 gennaio alle ore 10.00 presso l’aula consiliare di Vallo della Lucania.

Bcc Aquara tra le banche leader in Italia per il proprio operato secondo l’indagine del quotidiano economico nazionale Milano Finanza che ha certificato il settimo posto tra gli istituti di credito leader che creano valore come si evince dall’Atlante delle Banche Leader di MF Milano Finanza ed Italia Oggi, in collaborazione con Accenture.

Presso il Centro Polifunzionale a Silla di Sassano si è tenuto il Workshop Finale: “Le Iniziative del Think Tank Sassano 3.0”, un appuntamento che è stato in grado di creare collaborazioni tra gli enti territoriali regionali e i giovani aspiranti imprenditori con le loro idee di business.

Grande partecipazione di pubblico al Workshop “Idee, Sviluppo, Giovani e Impresa” tenutosi presso palazzo Picinni a Sassano nell’ambito delle azioni del progetto Think Tank Sassano 3.0.

Press Tour tra le Eccellenze locali

Postato da il 19 settembre 2016 in economia

Dodici giornalisti di 7 regioni e rappresentanti altrettante testate giornalistiche nazionali, hanno visitato nei giorni scorsi, in un vero e proprio Press Tour, molte delle 50 aziende individuate dalla Fondazione Symbola come Eccellenze del territorio nell’area compresa tra Battipaglia, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Rovella Paestum e Serre.

Primo incontro tecnico, lunedì 19 settembre, ad Agropoli relativo al FLAG “Cilento Mare Blu”. Il GAL Cilento Regeneratio, è capofila di un partenariato siglato con i Comuni costieri di Agropoli, Castellabate, Casal Velino, Montecorice, Pollica e San Mauro Cilento e una serie di associazioni, tra le quali Fare Ambiente, Federpesca, Coldiretti Salerno Impresa Pesca, Assoittica, Federcoopesca, per la costituzione di un GAL dedicato alla pesca: il FLAG “Cilento Mare Blu”.

Si sono ritrovati nella sala convegni dell’Oasi Alento, 22 sindaci del Cilento. In rappresentanza di quasi cinquantamila abitanti. Per firmare un protocollo d’intesa che li impegni ad un piano di sviluppo per il bacino dell’Alento che li obblighi a rompere con il passato.

E’ nato giovedì 25 agosto in tarda serata il GAL Irno-Cavese “Terra è Vita”. Ne fanno parte i comuni di Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Cava de’ Tirreni, Fisciano, Mercato S. Severino, Pellezzano, Siano e Vietri sul mare.

Importante incontro a Cetara, martedì 2 agosto alle ore 19, presso la Sala “M. Benincasa” sul Programma Operativo Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (PO FEAMP) 2014-2020.

abato 30 luglio 2016 presso la Sala Conferenze dell’Oasi Alento in Loc. Piano della Rocca di Prignano Cilento, si svolgerà un incontro di rilevante importanza per il territorio, al quale parteciperanno le istituzioni dell’area solcata dal fiume Alento.

Online due decreti del Mise che rendono disponibili complessivamente 380 milioni di euro, a valere sulle risorse del PON Imprese & Competitività 2014-2020, per promuovere l’innovazione e accrescere la competitività delle piccole e medie imprese del Mezzogiorno attraverso il finanziamento di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale.

Emozioni. Questa la ricchezza della nostra Provincia, che può vantare tesori inestimabili per il patrimonio culturale, artistico, paesaggistico, archeologico, enogastronomico, turistico. Una varietà di offerte per un turismo sostenibile di qualità che tiene conto delle esigenze di un turista attento alle ‘emozioni’, immense ed intense, che luoghi così ‘unici’ evocano.

C’è un fil rouge che accomuna tanti campioni del made in Italy in diversi settori. Dalla manifattura innovativa di Stampa3DSud, l’azienda che dà forma alle idee realizzando tutto ciò che può essere immaginato, alle ‘cravatte con l’anima’ di Confezioni Marzullo, che riprendono i motivi delle ceramiche vietresi. Dal “Re delle torte”, soprannome con cui è noto Renato Ardovino: uno dei maggiori esponenti del cake design italiano, al cartone riciclato di Sabox. Dal festival internazionale di cinema per ragazzi Giffoni Experience ad una delle più grandi cooperative agricole italiane, la Finagricola. A seguire con le sedi del campione mondiale della fibra ottica, Prysmian, le mozzarelle di bufala di Vannulo fino al Parco archeologico di Paestum.

Si è svolta questa mattina presso la Camera di Commercio di Salerno in via Roma la presentazione del Rapporto “Banca delle qualità campane. 50 eccellenze made in Italy tra i Monti Picentini e il Cilento”, promosso da Fondo Sviluppo, Federazione Campana BCC, Cassa Rurale ed Artigiana BCC di Battipaglia e Montecorvino Rovella e Fondazione Symbola.