Cala il sipario sulla XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione culturale nata a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, a seguito del terremoto del 1980 e che, da sempre, mira a valorizzare i percorsi di sviluppo e di rinascita di un Meridione troppo spesso deturpato e depauperato.

Il Sele d’Oro e il protagonismo giovanile

Postato da il 8 settembre 2016 in eventi

La XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno si avvia alla sua conclusione. Tanti i temi affrontati e le idee maturate nel corso dei vari appuntamenti di questa settimana: legalità, talento, mondo della scuola, innovazione, turismo.

Il Sele d’Oro e il turismo

Postato da il 7 settembre 2016 in eventi

Il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione di Oliveto Citra che da trentadue anni tiene viva l’attenzione sul Meridione, giunge alla sua ottava giornata.

Sele d’Oro e sfide digitali

Postato da il 6 settembre 2016 in cultura

Il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno continua a interrogarsi sulle nuove sfide da affrontare per poter sfruttare al meglio le grandi potenzialità di cui il Meridione è ricco.

Il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno riparte dal mondo della scuola, della formazione e della cultura. Dopo la giornata dedicata alla legalità, con l’intitolazione di uno slargo alla memoria delle vittime di mafia, la manifestazione di Oliveto Citra che da trentadue anni arricchisce il dibattito sul Sud, punta i riflettori sul mondo della scuola e sulla necessità di interconnettere le abilità dei giovani con le esigenze del mondo del lavoro. L’obiettivo è quello di trovare i mezzi e le soluzioni per mettere a frutto, e quindi godere del proprio patrimonio più prezioso: i giovani.

Sabato 10 settembre 2016 ore 20:30, nella piazza Lucia di S.Maria di Castellabate, si aprirà il sipario sul “Premio Leucosia”, quest’anno giunto alla sua XXV edizione.

Al Sele d’Oro la giornata della legalità

Postato da il 4 settembre 2016 in eventi

Il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione di Oliveto Citra che da oltre trent’anni arricchisce il dibattito sul Sud, entra nel vivo. Al via, domani 5 settembre, una settimana ricca di appuntamenti, idee, incontri e seminari che culminerà, sabato 10 settembre, con la presenza mattutina del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e la chiusura serale di Antonello Venditti.

Dopo lo spettacolo “Eh?…”, portato a Oliveto Citra dall’attore parigino Yves Lebreton, termina domani, 4 settembre, la prima parte del premio Sele d’Oro Mezzogiorno 2016. Quella, cioè, dedicata al teatro. Cala dunque il sipario su Tracce, il Festival teatrale nazionale che ha al suo interno l’incontro dell’Osservatorio sul teatro contemporaneo organizzato dalla UILT (Unione Italiana Libero Teatro).

Il giorno di Yves Lebreton al Sele d’Oro

Postato da il 2 settembre 2016 in eventi

Sarà una giornata dedicata interamente al teatro quella di domani 3 settembre. Alle 9.30, presso l’Auditorium provinciale di Oliveto Citra, la rassegna teatrale Tracce apre le sue attività quotidiane con la tavola rotonda dal tema Quale drammaturgia per il teatro contemporaneo. Antonio Perelli, Presidente UILT Nazionale, coordinerà i lavori.

Premio Sele d’Oro: inaugurazione

Postato da il 31 agosto 2016 in eventi

Prende il via domani, giovedì 1 settembre alle 15.30 presso l’Auditorium provinciale di Oliveto Citra, il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione che da trentadue anni dà voce al Mezzogiorno d’Italia e del mondo. “Sud: più o meno Europa?”: è questo il tema proposto per l’edizione 2016, co-finanziata dalla Regione Campania con risorse del Piano Operativo Complementare (POC) per i Beni e le attività culturali per le annualità 2016-17, durante la quale si dibatterà del clima politico, culturale ed economico che l’Europa sta vivendo.

Si alza il sipario sulla XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, ad Oliveto Citra (SA) dal 1 al 10 settembre 2016. Dopo la prima fase itinerante, che ha visto protagonista l’intero territorio della Valle del Sele, da Caposele a Paestum, con il format Mare Dentro – viaggio itinerante lungo il Sele, si entra nel vivo dei lavori con dieci giorni dedicati a varie attività: incontri, seminari, mostre fotografiche, presentazione di libri e appuntamenti dedicati alla musica al cinema e al teatro. Sarà proprio il teatro il protagonista dei primi quattro giorni del Premio.

Gran finale al Premio Contursi Terme – La valle del benessere – edizione XX 2016. In Piazza Garibaldi, alle ore 21, saliranno i premiati di questa edizione durante una serata che si aprirà con una dedica a quanti oggi stanno vivendo momenti difficili, per il terremoto che ha colpito il Centro Italia. Si stabilirà un trait d’union ideale tra Contursi e le popolazioni colpite, che segneranno la solidarietà e la vicinanza.

Riconoscimento nazionale per Cinecibo

Postato da il 26 agosto 2016 in persone

Lunedì 29 agosto 2016 alle ore 21,00, presso L’isola del Cinema – Isola Tiberina a Roma, Cinecibo, il festival del cinema gastronomico ideato e diretto da Donato Ciociola e presieduto da Michele Placido, sarà premiato dall’ Associazione Nazionale Professionale Produttori e Organizzatori di Eventi (ANPOE).

Il 27 agosto serata di gala a Contursi, con Gigi Finizio, Matteo Saggese, Costantino Catena, Vanessa Villafane che presenta la serata. Coinvolti nel programma otto Comuni per otto sezioni. In vetrina benessere, cultura, storia, gastronomia, musica, folklore, bellezza, paesaggio.

Si terrà questa mattina, alle ore 10, presso l’aula consiliare del Comune di Contursi Terme, la XX edizione del Premio Città d Contursi Terme. I premiati, lo spettacolo, la moda e tutto ciò che è questo evento saranno resi noti dal sindaco di Contursi Terme, Alfonso Forlenza, insieme all’assessore al Turismo, Antonio Briscione. In particolare, sarà presentata la serata di gala di Contursi Terme, che si terrà sabato 27 agosto, con la consegna dei premi, in Piazza Garibaldi, con la moda, lo spettacolo, la musica.