Sabato 30 luglio al via l’8° edizione dell’iniziativa “Ma il mare non vale una cicca?”, la prima campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione dall’entrata in vigore del “Collegato Ambientale” che prevede sanzioni per chi abbandona i mozziconi.

È stato attivato a Castellabate lo Sportello Area Marina Protetta. Il Comune, ai sensi della convenzione stipulata nel 2009 e recepita nel Regolamento di attuazione delle attività consentite è titolato, tra gli altri servizi, anche al rilascio dei permessi relativi alle attività nell’Area Marina Protetta.

Da Agropoli a Tunisi, con l’intento di unire il popoli del Mediterraneo e trasferire best practices su agricoltura e zootecnica, il “Mediterraneo: il mare che unisce” è approdato ieri per due tappe intermedie alle ore 12 al porto di Sapri e alle ore 18 alla spiaggia Fiumicello di Maratea.

Rifiuti spiaggiati: Legambiente presenta i dati dell’indagine “Beach litter” nell’ambito di Spiagge e Fondali puliti – Clean up the Med.

Mercoledì 11 maggio alle ore 11, a bordo del traghetto ‘Travel mare’ – messo a disposizione dell’armatore Gambardella – attraccato al molo Manfredi (nei pressi della Stazione marittima), l’associazione “Il Vecchio e il Mare” terrà la conferenza stampa di presentazione dei risultati del 1° Corso “Salerno: l’economia della risorsa mare” la cui parte teorica si è svolta presso l’Istituto Nautico Giovanni XXIII di Salerno dal febbraio 2016 al marzo 2017.

(ANSA) Torna a nuova vita il Museo Vivo del Mare di Pioppi (Salerno) che, dopo un laborioso intervento di ristrutturazione realizzato dall’Amministrazione Comunale di Pollica viene riaperto al pubblico domenica 24 aprile con una giornata ricca di appuntamenti ed eventi.