Martedì 20 dicembre alle ore 10:30, presso la sede dell’Università Telematica Pegaso a Piazza Umberto I – n. 2 in Salerno, avrà luogo la conferenza stampa conclusiva del progetto DARTS “Placetelling: Come raccontare una città nell’era digitale”, nato dalla collaborazione tra il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, l’Università Telematica Pegaso, l’Associazione per la Protezione e la Promozione del Corvin Castel e il Muzeul Municipal Campulung, (Romania), il Landcommanderij Alden Biesen (Belgio).

Positivi primi risultati della campagna informativa a sostegno delle PMI innovative avviata nello scorso mese di luglio da Unioncamere Campania.

Nasce nel cuore del Cilento (Acciaroli – Salerno) il primo impianto italiano di produzione di microalghe tra cui la Spirulina, la microalga verde-blu considerata un super alimento grazie ai suoi straordinari effetti benefici sulla salute dell’uomo.

Il progetto Think Tank Sassano 3.0 è al giro di boa con 10 idee presentate entro il termine del 23 settembre per il concorso di idee.

La Regione Campania, con delibera di giunta 465 ha approvato il progetto “JAVA CAMPANIA – Innovazione e formazione digitale”.

Sono 6 i team ammessi allo stage 2 della fase 3 – Business Implementation – del programma SU.SU.SU. della Fondazione Alario.

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente decreto le imprese individuate come beneficiarie dall’articolo 3 di ciascuno dei due DD.MM. 15 ottobre 2014, a condizione che abbiano ricevuto, ai sensi dell’articolo 8 del presente decreto, un’adeguata valutazione del merito di credito da parte di una Banca finanziatrice, cioè:

Avviato il “concorso di idee” che, in coerenza con le altre attività del progetto, riguarda il coinvolgimento di giovani interessati a concretizzare la propria idea di impresa, per essere poi affiancati da un team di esperti per l’attività di coaching.

È stato siglato l’accordo quadro tra l’Autorità Portuale di Salerno, il Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi (DISAQ) dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, il Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata (C.I.E.L.I.) dell’Università degli Studi di Genova e il Consorzio MAR.TE. Sea-Land Logistics.

SFIDE è un programma di business acceleration rivolto a ricercatori, studiosi, creativi, inventori, imprenditori, visionari, gruppi di lavoro, professionisti, giovani, start-upper, che vogliono trasformare un’idea da in realtà imprenditoriale.

Attivate le ulteriori azioni del progetto “Think Tank Sassano 3.0” del Comune di Sassano cofinanziato da Sviluppo Campania SpA nell’ambito del Programma “Azioni di Marketing Territoriale”, PACIII DGR 497/2013, sostegno ai programmi di “Idea generation” – Campania in.Hub Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria innovativa (Rete Regionale degli Incubatori).

Il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo economico del 1 luglio 2016, pubblicato il 4 luglio 2016 prevede una nuova procedura semplificata per costituire una startup, tramite l’utilizzo di un modello standard tipizzato con apposizione della firma digitale.

La call “StartUp Acceleration in HUB” ha l’obiettivo di individuare 6 aspiranti startupper che vogliano trasformare in impresa una propria idea ad alto contenuto innovativo e tecnologico, attraverso un percorso della durata di due mesi presso le strutture di HUB S.p.A. Il percorso si svolgerà tra settembre e ottobre 2016.

Il programma – destinato sia a startup/spinoff già costituiti (da non più di due anni) sia a team non ancora costituiti – è finalizzato a fornire un concentrato di strumenti, metodi e opportunità, con l’obiettivo di consolidare le idee di business e trasformarle in progetti imprenditoriali di successo, solidi, credibili, sostenibili, con forte propensione internazionale.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della misura In.Hub della Regione Campania a favore della nuova imprenditorialità innovativa.