Pubblicato nei primi giorni del nuovo anno il bando della edizione 2017 di Cinecibo, il Festival presieduto da Michele Placido e diretto da Donato Ciociola, incentrato sull’intesa vincente tra cinema e cibo.

E’ la regina della grande casa in pietra che hanno denominato “Le tre sorelle” a Casalvelino, dove le camere ed il ristorante si fondono in un’offerta di ospitalità autentica e slow, fuori dai circuiti di massa.

Cheese_lento| L’itinerario delle produzioni casearie del Cilento al Cheese Fest, il festival europeo dedicato ai formaggi in mostra a Perugia.

Continua il percorso delle cene esperienziali firmate da StoriediPane: 3 cene, 3 chef, 3 territori ed altrettante storie. “Viaggi a tavola”, al suo secondo appuntamento, stavolta trasporta in Via Angelo Rubino la giovane e talentuosa brigata dello chef stellato Vitantonio Lombardo.

Continua il percorso delle cene esperienziali firmate da StoriediPane: 3 cene, 3 chef, 3 territori ed altrettante storie. “Viaggi a tavola”, al suo secondo appuntamento, stavolta trasporta in Via Angelo Rubino la giovane e talentuosa brigata dello chef stellato Vitantonio Lombardo.

Troppo spesso, anche gli addetti ai lavori, parlano in maniera generica di pane ed olio, come se fosse possibile generalizzare su prodotti così complessi e fortemente simbolici.

Troppo spesso, anche gli addetti ai lavori, parlano in maniera generica di pane ed olio, come se fosse possibile generalizzare su prodotti così complessi e fortemente simbolici.

3 cene, 3 chef, 3 territori. “Viaggi a tavola” è il nuovo progetto di StoriediPane, luogo simbolo di incontro della migliore cultura gastronomica del Cilento e della Campania.

E’ stato Pietro Macellaro con la sua Pasticceria Agricola Cilentana il protagonista del primo laboratorio d’autunno di StoriediPane. Struttura multifunzionale a Vallo della Lucania – dedicata al food di qualità – che si conferma una location perfetta per gli incontri d’autore con i protagonisti del settore.

Una gara di cucina, del tutto goliardica, è stata combattuta davanti ad un folto pubblico nella giornata conclusiva di Cinecibo Festival, sabato a Battipaglia, da due popolari attori del cinema italiano che si sono sfidati ai fornelli: parliamo di Dino Abbrescia ed Elisabetta Pellini che hanno preparato, per la giuria di Cinecibo, due piatti delle rispettive regioni di origine. A spuntarla è stata, seppure per poco, Dino Abbrescia ma ad entrambi è stato assegnato il Premio ‘Cinecibo chef actor” dal presidente di Cinecibo Michele Placido.

La quinta edizione di Cinecibo, il festival del cinema gastronomico ideato a diretto da Donato Ciociola, che si propone di valorizzare la corretta alimentazione e il cinema di qualità attraverso una competizione tra opere audiovisive, partita il 6 ottobre presso l’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia, ha avuto la sua giornata clou con la premiazione dei vincitori.

Si avvia verso la conclusione all’Istituto Enzo Ferrari di Battipaglia la quinta edizione di Cinecibo Festival, la rassegna cinematografica nata da un’idea di Donato Ciociola, che racconta i sapori della buona tavola attraverso il grande schermo.

Prosegue a Battipaglia Cinecibo Festival, la rassegna cinematografica nata da un’idea di Donato Ciociola, che si terrà fino a Domenica nella città conosciuta come la capitale della mozzarella ed in particolare della famosa “zizzona”, resa celebre dal film ‘Benvenuti al Sud’.

Tornano con dolcezza i laboratori firmati da StoriediPane, lo store del gusto di Vallo della Lucania dove coesistono un panificio, una zona ristorativa, un bar, una rosticceria ed una bottega/enoteca per fare la spesa di tipici. 600 metri quadri dove è il food a padroneggiare: etico, territoriale e di qualità.

Parte domani la quinta edizione di Cinecibo, Il festival del cinema gastronomico ideato e diretto da Donato Ciociola, che si terrà nella città conosciuta come la capitale della mozzarella.