La Soprintendenza Archeologia della Campania, di concerto con la Direzione del Parco Archeologico di Paestum e in costante collegamento col Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha valutato con grande attenzione l’ipotesi di acquisire mediante l’esercizio del diritto di prelazione la Villa Salati in Paestum, i terreni che la circondano e i manufatti accessori che su di essi insistono.

Martedì 05 aprile 2016, alle ore 11:00, presso il Salone dei Marmi, Comune di Salerno, si terrà la presentazione alla città di Salerno delle iniziative del Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali – DATABENC.

La “Torre della Pagliarola”, nel comune di Castellabate, è stata dichiarata di interesse storico-artistico particolarmente importante dalla Commissione Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

La Provincia di Salerno e il Comune di Padula hanno sottoscritto oggi un Protocollo’Intesa per l’attivazione della nuova rete collaborativa “La Certosa di Padula e le sue Grancie”.

Dal 29 ottobre al 1 novembre 2015 si svolgerà a Paestum la XVIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, ideata e organizzata dalla Leader srl, evento culturale divenuto negli anni punto di riferimento non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per gli appassionati di archeologia e del turismo culturale.

Il Bahrain, in occasione della festa nazionale che ricorre oggi 4 settembre, come per tutti i Paesi presenti ad Expo Milano 2015, ha celebrato l’anniversario sia nell’area dedicata agli eventi ufficiali che nel suo padiglione.

Guarda il tramonto dalla Torre di Velia

Postato da il 10 luglio 2015 in eventi

11 luglio 2015 ore 18:30 quinto appuntamento con le aperture notturne del Parco Archeologico di Velia.

La Fondazione Alario, in collaborazione con CNR-IRISS, Loups Garoux Produzioni e Artisti Cilentani Associati, sotto la direzione scientifica dei professori Giuliano Urbani e Vittorio Sgarbi, organizza il corso di formazione in “TECNICO PER LA VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI” (livello EQF IV) della durata complessiva di 500 ore.