Giu le mani dal Cilento

cilento.it

Turismo, cultura e natura nel Parco del Cilento

Sicignano degli Alburni: Sagra della Castagna

Partita ieri pomeriggio la 39° edizione della “Sagra della Castagna” degli Alburni, una manifestazione che come di consueto si rinnova nel puntare alla valorizzazione del prodotto. Un evento organizzato dalla locale Pro Loco presieduta da Salvatore Foglia e patrocinata dalla Regione Campania, provincia di Salerno, Comunità Montana, dall’ente provinciale per il Turismo, Panormo e il comune di Sicignano degli Alburni. Una manifestazione che si svolge in un percorso cittadino lungo le vie del piccolo borgo medievale, una cornice unica e tipicamente montana, ed avrà l’intento principale di esaltare e festeggiare la castagna degli Alburni. Con tale spirito che vengono preparati per l’occasione della tre giorni di kermesse tanti gustosissimi dolci, tutti a base di castagnaccio, nonché caldarroste, castagne e tantissime altre tipicità. Non mancherà il percorso gastronomico con il terzo mercatino dei prodotti biologici e dei prodotti tipici locali. Il tutto ovviamente sarà accompagnato da tanta musica, balli e canti lungo le vie delle centro abitato. Vario il programma stilato dagli organizzatori, infatti dopo l’apertura degli stands di ieri pomeriggio, sabato 16 mattina sarà la volta del concorso artistico, seguito dalla gara delle carrette e giochi di società come la corsa nei sacchi, tiro alla fune. A seguire “Sulla scia della storia”, con un percorso storico- culturale, attraverso la genesi e la vita passata dei Sicignanesi, si potrà ammirare la lunga scia di inziative preparate appositamente per i tanti turisti che arriveranno nell’oasi della cittadina alburnina. A chiudere la seconda serata sranno alle ore 20.30 I Docenti A.M.A. in concerto e gli Almamegretta, il tutto accompagnato dalla distribuzione gratuita di caldarroste e castagne lesse. Il gran finale con i saluti del primo cittadino, Alfonso Amato si darà il via al programma finale con il ricco cartellone di iniziative con l’esibizione di artisti di strada e del gruppo Folk Gregoriana, con la partecipazione dei cavalieri degli Alburni. A seguire la chiusura della corsa delle carrette storiche e la sfilata di auto d’epoca. Tra gli eventi sicuramente più sentiti in questa edizione è sicuramente il Palio di Asini e Muli. Nel pomeriggio sarà la volta degli sbandieratori seguito dal corteo storico con i cavalieri della Pergamen Bianca, sbandieratori e lo spettacolo de gruppo Folk ” I Briganti e i Bottari degli Alburni” insieme al gruppo Yemaya Etnomusicproject, il tutto ovviamente accompagnato con la distribuzione di caldarroste e castagne lesse.

Cilento vacanze al mare
Bookmark and Share